Volley

Volley B maschile, per il Ks Rent Bolghera l'ultimo derby della stagione per restare in zona playoff

Dopo il trionfo su UniTrento, che è valso il secondo posto solitario, ancora una straregionale per gli arancioneri: questa volta l'avversario è l'Argentario Calisio

Rinvigorito dal limpido successo di sabato scorso contro l’UniTrento Volley, il Ks Rent Bolghera si appresta ad affrontare un nuovo derby, l’ultimo della stagione, contro l’Argentario Calisio. Una sfida, al pari di quella appena archiviata, che trasmette stimoli ai giocatori di entrambe le squadre a prescindere dalle posizioni di classifica, ma che vive anche della fame di punti delle due squadre, l’una in lotta per i playoff, l’altra per la salvezza.

Nella giornata in cui sia il Massanzago sia l’UniTrento giocano in casa, rispettivamente contro Cornedo e Zanè, il Bolghera non può concedersi pause, anche per non vanificare il prezioso acuto che è valso la riconquista del secondo posto in classifica. Da qui al 15 aprile, quando gli arancioneri sfideranno la capolista nel proprio palazzetto, dovranno cercare di incamerare la posta piena in una serie di sfide contro formazioni in lotta per la salvezza e quindi motivate quanto il Ks Rent. Appartengono a questa categoria anche i Miners, che nelle ultime nove partite hanno vinto solo quella del 7 gennaio contro il Pozzo Pradamano, senza raccogliere nulla dalle sfide con Cornedo, Povegliano, Massanzago, Portogruaro, Cordenons, Valsugana, UniTrento e, giusto sabato scorso, Olimpia Zanè. Quest’ultima è forse la più pesante della serie, perché ha restituito qualche flebile speranza persino all’ultima della classe (peraltro vittoriosa anche contro il Bolghera nell’inopinata gara del 12 novembre), aprendo di fatto la contesa per evitare gli ultimi quattro posti a tutte le formazioni posizionate dal sesto posto in giù.

A Zanè l’Argentario ha sofferto moltissimo il servizio dei vicentini, che hanno realizzato 10 ace e sfruttato le incertezze del cambio palla trentino anche per abbinarvi 8 muri. La perdurante assenza dello schiacciatore Davide Weiss costringe inoltre Willy Taborda ad utilizzare il giovane Federico Comper, classe 2002, in diagonale a Frizzera in posto-4, un assetto che a volte, per aumentare un po’ la fisicità degli attaccanti di palla alta, viene sostituito con quello che vede il centrale Simoni schierato da opposto con Braito e Frizzera in banda e Miah in diagonale a Bandera in posto-3. La prima incognita in merito alla formazione che i minatori schiereranno domani sera riguarda proprio il rientro di Davide Weiss.

Quello di Cognola è un campo che ha sempre detto bene al Bolghera, dato che nelle due precedenti stagioni i derby giocati in collina hanno portato altrettanti successi pieni, un 3-1 il 12 febbraio del 2022 e un 3-0 il 23 gennaio 2021. L’unico successo dell’Argentario contro il Ks Rent è quello che conquistò al PalaClarina nel torneo 2021-2022.

Anche lo scontro dell’andata, almeno per tre set su quattro, risultò molto combattuto, visto che il primo set se lo aggiudicarono i ragazzi di Taborda per 25-20 e poi il Bolghera vinse sudando sette camicie il secondo e il terzo, per 27-25 e 25-23, per poi imporsi con qualche affanno in meno nel quarto. A penalizzare gli ospiti intervenne l’infortunio alla caviglia destra capitato sul 14-15 della prima frazione ad Alberto Bandera, che lo tenne poi fuori dai giochi fino alla fine del girone di andata.
La formazione schierata da Saurini fu la stessa sulla quale farà affidamento domani, con Binioris al palleggio, Magalini opposto, Cristofaletti e Baratto in banda, Bressan e Hueller al centro, Thei libero, anche se furono decisivi gli ingressi in corsa di Polacco e Paoli.

La partita si giocherà a partire dalle ore 20 alle Scuole Medie Argentario di Cognola e sarà arbitrata da Angela Di Bari di Monza e Deborah Vangone di Milano. Per chi non può accedere c’è la diretta streaming sul nostro canale Youtube.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, per il Ks Rent Bolghera l'ultimo derby della stagione per restare in zona playoff
TrentoToday è in caricamento