rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Volley

B1: Volano perde l'ultima in casa con la capolista ma il sesto posto è al sicuro

Ko all'Arena Biancorossa per la Rothoblaas che meritava almeno di conquistare il secondo set contro Offanengo

L’obiettivo era di sicuro un altro, cioè salutare l’Arena Biancorossa in maniera adeguata in occasione dell’ultima gara casalinga stagionale. Purtroppo la Rothoblaas Volano non è riuscita a tenere testa alla capolista del girone B della B1 di volley femminile, Offanengo, cedendo in tre set e dando l’impressione di essere alla pari soltanto nel secondo. A Volano la Chromavis Abo ha dettato legge, sovrastando le trentine con 10 ace, 7 muri e attacco al 44% di positività, oltre a commettere meno errori (14 contro i 22 locali).

Top scorer è stata l’opposta Martina Martinelli con 13 punti, mentre la schiacciatrice neroverde Greta Pinali (12) è stata premiata dalla società di casa come miglior giocatrice della partita. Nel complesso, Offanengo ha prevalso senza problemi nel primo e nel terzo set, mentre nel secondo ha rimontato dal provvisorio 22-18 prima e dal 24-22 poi, spuntandola ai vantaggi per un 2-0 beffardo come pochi.

In casa Rothoblaas, molto positive sono state le prestazioni di Petruzziello e Bellini, entrambe capaci di mettere a referto 11 punti, seguite da De Val ferma a quota 7. Fra una settimana terminerà il campionato con Volano impegnata nel derby esterno contro la Walliance ATA Trento. Il tabellino del match:

ROTHOBLAAS VOLANO-CHROMAVIS ABO OFFANENGO 0-3 (14-25, 24-26, 17-25)

ROTHOBLAAS VOLANO: Bonafini 3, Bellini 11, De Val 7, Petruzziello 11, Pucnik 2, Tomasi 4, Pierobon (L), Tasholli, Galbero 3, Civetta. N.e.: Cramerotti, Tresoldi. All.: Parlatini

CHROMAVIS ABO: Fedrigo 6, Anello L. 9, Martinelli 13, Pinali 12, Cattaneo 9, Galletti 5, Porzio (L). N.e.: Tommasini (L), Maggioni, Bortolamedi, Iani, Provana, Cicchitelli. All.: Bolzoni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Volano perde l'ultima in casa con la capolista ma il sesto posto è al sicuro

TrentoToday è in caricamento