rotate-mobile
Volley

Volley femminile B1. Il Rothoblaas Volano scommette sulla giovane centrale Greta Iob

Ha soltanto 17 anni ma nel corso della sua carriera ha bruciato molte tappe, visto che ha cominciato a giocare nel 2021

Dopo la conferma di Jessica de Val e l’ingaggio di Benedetta Campagnolo, il Rothoblaas Volano completa il reparto delle centrali, aggiungendo all’organico che affronterà la stagione 2023-2024 una giocatrice di prospettiva. Dal Rotalvolley, e quindi da un brillante campionato di serie C, arriva infatti a Volano Greta Iob, nata il 23 giugno 2006 e alta 188 centimetri. Greta ha cominciato a giocare a pallavolo poco più di due anni fa, ma ha già bruciato le tappe, dato che le numerosissime partite disputate con la formazione under 18 e con la prima squadra, seguita da vicino dai tecnici Maurizio Napolitano e Lihua Ma, le hanno permesso di crescere rapidamente e di mettere a frutto i grandi mezzi fisici di cui dispone.

L’infortunio ad una mano di cui è stata vittima a fine stagione, le ha impedito di giocare la semifinale dei playoff di serie C e la final four del campionato Under-18, anche per questo è animata da una gran voglia di tornare in palestra. Ha scelto Volano soprattutto per imparare, convinta che alzando l’asticella in maniera così decisa la sua crescita possa essere più rapida. Le occasioni per entrare in campo, comunque, non le mancheranno, dato che in questa stagione il reparto sarà composto da tre sole giocatrici, contro le quattro di quella passata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1. Il Rothoblaas Volano scommette sulla giovane centrale Greta Iob

TrentoToday è in caricamento