rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley

Serie A2: la prima gara del 2023 dell’Itas Trentino e la grande voglia di rivalsa

All’andata la Tecnoteam Albese impose alle ragazze di coach Saja quella che finora è l’unica sconfitta casalinga

Per il primo impegno ufficiale del 2023, in programma oggi pomeriggio, l’Itas Trentino avrà un duplice obiettivo: riscattare la sconfitta rimediata nel match d’andata, fin qui l’unico passo falso casalingo della stagione, e rafforzare la seconda piazza alle spalle della capolista Valsabbina Brescia, distante una sola lunghezza dopo il successo ottenuto il 27 dicembre nello scontro al vertice. Venerdì 6 gennaio le gialloblù di Stefano Saja faranno visita alla Tecnoteam Albese Volley Como nell’anticipo della seconda giornata del girone di ritorno di Regular Season, in programma al Pala Francescucci di Casnate con Bernate (provincia di Como). Il fischio d’inizio del match è previsto per venerdì alle ore 17, con diretta live sul canale YouTube di Volleyball World Italia e sulla piattaforma Volleyball World Tv.

Per le gialloblù, tornate in palestra lunedì dopo due giorni di riposo in concomitanza con il Capodanno, si aprirà un periodo della stagione molto intenso, visto che a metà gennaio, mercoledì 18, l’Itas Trentino sarà protagonista anche nella Coppa Italia di Serie A2, ospitando al Sanbàpolis nei quarti di finale della manifestazione la vincente della sfida tra Talmassons e Olbia. Assente la sola Martina Stocco, buone notizie giungono invece da Jessica Joly, infortunatasi nel pre-campionato ma ormai sulla via della completa guarigione, con Saja che potrebbe inserirla per la prima volta in stagione nell’elenco delle convocate.

Incontriamo una squadra che sta vivendo un momento particolare – dichiara l’allenatore dell’Itas Trentino, Stefano Saja – . Albese infatti si trova in fondo alla classifica ma nel girone d’andata è stata capace di vincere contro le prime tre squadre della classifica, Trento compresa. La sconfitta del Sanbàpolis deve insegnarci che ogni partita ha una storia a sé: Albese ha dimostrato di avere una grande attitudine difensiva e sui primi tocchi in generale, che costringe le avversarie a scambi lunghi in cui chi si scompone e perde la lucidità ha spesso la peggio. Loro vorranno di certo risalire la classifica mentre noi vogliamo proseguire il nostro percorso di crescita. Sarà un bel match intenso che credo premierà la squadra che riuscirà meglio a coniugare aggressività e lucidità”. 

La Tecnoteam Albese Volley Como è alla sua seconda partecipazione consecutiva in Serie A2. Lo scorso anno la formazione comasca ha centrato il pass per i playoff di A2, arrendendosi al primo turno al cospetto del Green Warriors Sassuolo. In estate numerosissime novità, a partire dall’allenatore, Mauro Chiappafreddo. Ben dieci i volti nuovi giunti per rinforzare la rosa: tra questi spiccano i nomi della regista Nicolini, dell’opposto Stroppa e della laterale brasiliana Mariana Cassemiro. La Tecnoteam occupa attualmente la terz’ultima posizione in classifica a quota 13 punti, frutto di cinque vittorie e sette sconfitte nelle prime dodici gare stagionali: tre di queste cinque affermazioni le lombarde le hanno centrate con Brescia, Trento e Busto Arsizio, ovvero le prime tre squadre della graduatoria. L’unico precedente in gare ufficiali si riferisce alla sfida d’andata, giocata il 30 ottobre scorso al Sanbàpolis: ad imporsi fu la Tecnoteam Albese che conquistò il successo al tie break dopo che l’Itas aveva rimontato due set di svantaggio. Non sono presenti ex all’interno dei due roster.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2: la prima gara del 2023 dell’Itas Trentino e la grande voglia di rivalsa

TrentoToday è in caricamento