rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Volley

Volley femminile A2: Itas Trentino a caccia della nona vittoria consecutiva in campionato

La formazione di coach Saja proverà a rendere ancora più credibile la propria fuga nella trasferta in terra emiliana contro Montale

Un’altra settimana ricca di appuntamenti ravvicinati. Prosegue quindi il tour de force dell’Itas Trentino, attesa da tre gare in sette giorni particolarmente importanti ai fini della classifica finale del Girone A di Serie A2 femminile. La capolista gialloblù, infatti, in questo rush conclusivo avrà come obiettivo quello di blindare la prima piazza e al tempo stesso di lasciare per strada meno punti possibili per presentarsi in una posizione di vantaggio alla Pool Promozione, al via il 12 marzo. Il trittico di gare ravvicinate scatterà domenica 19 febbraio con la trasferta sul parquet dell’Emilbronzo 2000 Montale, in programma alle 17 alla Palestra Comunale Vezio Magagni di Castelnuovo Rangone.

Sul campo della compagine emiliana, penultima forza del girone, le gialloblù di coach Saja andranno a caccia della nona vittoria consecutiva in campionato per presentarsi poi al meglio ad un’altra delicatissima sfida esterna, il recupero di mercoledì 22 febbraio a Mondovì. Il fischio d’inizio del match è previsto per domenica alle ore 17. Settimana senza intoppi in casa gialloblù con l’intera rosa che si è regolarmente allenata agli ordini di Saja e del suo staff. L’unica assente sarà dunque la lungo degente Stocco.

Domenica inizia un’altra settimana caratterizzata da tre partite, ma come sempre cercheremo di focalizzare l’attenzione su una gara per volta – dichiara l’allenatore dell’Itas Trentino, Stefano Saja – . Andremo ad affrontare Montale con l’obiettivo di difendere il nostro vantaggio in classifica, ma soprattutto di incrementare ulteriormente il bottino di punti da portare con noi nella Pool Promozione. Un occhio ora iniziamo a rivolgerlo anche all’altro girone ed è chiaro che serviranno tutti i punti possibili per riuscire a stare appena dietro a Roma nel ranking che si comporrà tra poche settimane. Per riuscire ad intascare l’intera posta dovremo essere bravi a fare la partita, perché anche Montale avrà stimoli importanti per migliorare la sua posizione di classifica in vista della seconda fase della stagione”. 

L’Emilbronzo 2000 Montale è una new entry in Serie A2, campionato che disputa dopo aver centrato nella passata stagione la promozione dalla B1. Confermato in panchina Andrea Ghibaudi, alla sua corte sono giunte in estate otto nuove atlete, mentre tra le conferme più significative spiccano quelle della regista Lancellotti, dell’opposto Visintini (già in Trentino all’Argentario), della laterale Frangipane e della centrale Fronza. In campionato le emiliane occupano il decimo posto in coabitazione con Offanengo a quota 18 punti, frutto di 6 vittorie e 13 ko nelle prime 19 gare disputate.

Migliore realizzatrice della squadra è l’opposta Visintini con 297 punti, seguita dalle laterali Zojzi con 214 e Frangipane con 210. L’unico precedente in gare ufficiali si riferisce al match d’andata dell’attuale campionato, vinto al Sanbàpolis in tre set dalle gialloblù. Le due squadre si erano inoltre affrontate in questa stagione anche in occasione del Trofeo Città di Trento, vinto dall’Itas Trentino in tre parziali. Non sono presenti ex all’interno dei due roster. L’incontro in programma alla Palestra Comunale Vezio Magagni di Castelnuovo Rangone sarà diretto da Deborah Proietti e Nicola Traversa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile A2: Itas Trentino a caccia della nona vittoria consecutiva in campionato

TrentoToday è in caricamento