rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Volley

Superlega playoff semifinale, Trento vince ancora e fa sua anche gara 2 con la Lube

Finale 3-0

Dopo gara 1 fuori casa serviva una conferma anche fra le mura amiche e così è stato. La Itas Trentino batte 3-0 la Lube Civitanova e si porta in vantaggio 2-0 nella serie al meglio delle cinque gare della semifinale scudetto. Giovedì sera 21 aprile nelle Marche il primo match ball. La Lube è ora spalle al muro e dovrà per forza vincere se vuole riaprire la serie. 

Per i 3.300 spettatori uno spettacolo meraviglioso. “Dopo una partita del genere mi piace iniziare parlando del pubblico – ha affermato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match – dalla semifinale di ritorno di Champions League con Perugia abbiamo riallacciato il rapporto con i nostri meravigliosi tifosi ed ora non vogliamo più dissolvere questo legame, a prescindere dal risultato delle singole gare. In questo gioco ognuno deve fare la sua parte: i ragazzi cercano di trasmettere delle emozioni e in questa stagione spesso ci sono riusciti, ispirando anche gli spettatori a darcene tante. Per quanto riguarda il match, dal secondo set è diventata una partita altalenante da parte di entrambe le parti, specialmente nella fase del cambio palla. Quando si gioca punto a punto ci vuole fortuna e fino ad adesso la buona sorte ci ha aiutato”.

Itas Trentino-Cucine Lube Civitanova 3-0 (25-20, 25-21, 25-23)
Trento: Lisinac 8, Sbertoli 2, Michieletto 8, Podrascanin 6, Lavia 12, Kaziyski 12, Zenger (L); Pinali 1. N.e. D’Heer, Cavuto, Albergati, Sperotto, De Angelis.  All. Angelo Lorenzetti.
Civitanova: Lucarelli 4, Anzani 5, Zaytsev 13, Yant 11, Simon 10, De Cecco 1, Balaso (L); Kovar 2, Garcia 1, Diamantini. N.e. Sottile, Marchisio, Juantorena, Jeroncic. All. Gianlorenzo Blengini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega playoff semifinale, Trento vince ancora e fa sua anche gara 2 con la Lube

TrentoToday è in caricamento