Mondiale per club, Minas al tappeto 3-0

La Diatec Trentino a Belo Horizonte batte i padroni di casa nel primo match del mondiale per club. Questa sera alle 21:30 il secondo match contro gli argentini del Bolivar

L’avventura della Diatec Trentino nel Mondiale per Club 2016 di Betim inizia con il piede giusto. La formazione vice Campione d’Europa ha infatti bagnato stasera la propria settima presenza assoluta nel torneo iridato per Società superando per 3-0 i padroni di casa del Minas Tenis Clube; un successo che, oltre a rompere il ghiaccio, consente di compiere un primo passo di avvicinamento alle semifinali di sabato 22 ottobre, che però andrà confermato nelle due partite successive contro le compagini argentine.

L’esordio in terra brasiliana è stato positivo sotto diversi aspetti; il gioco mostrato, ben poggiato su un servizio incisivo ma ad onore del vero anche falloso, non ha mai permesso al Minas (ad eccezione di una pausa nel finale di primo e terzo set) di rispondere colpo su colpo. Stokr, Urnaut, Lanza (best scorer con 13 punti ed il 65%) ma anche Van de Voorde, preferito a Daniele Mazzone sin dal via, hanno infatti messo pressione agli avversari rispettivamente con battuta, attacco e muro, costruendo spesso importanti break quasi da soli.

Quello che serviva per intimorire il Minas e non farlo di fatto mai lottare ad armi pari.

Questa sera i ragazzi di Lorenzetti affronteranno gli argentini del Bolivar in una sfida che potrebbe già contare molto per il futuro nel torneo di entrambe le squadre. Si gioca al Ginasio Esportivo Divino Braga di Betim, con fischio d’inizio programmato per le ore 21.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei boschi di Pinè: cacciatore spara agli amici

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Guida Michelin 2020: ecco i ristoranti "stellati" in Trentino

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

Torna su
TrentoToday è in caricamento