menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diatec soffre ma poi schiaccia Milano, Aquila Ko a Zaragozza

Gli uomini si Stoytchev inciampano nel primo set ma poi riprendono le redini del match vicendo 3-1 e blindando il terzo posto in classifica.L'Aquila in Spagna perde 85-83 allo sprint con gli aragonesi. Martedì al PalaTrento il ritorno

Dopo le convincenti prestazioni messe in mostra con Molfetta e Latina, la Diatec Trentino prosegue la sua corsa in SuperLega UnipolSai rifilando un secco 3-1 alla Revivre Milano penultima della classe più netto di quanto possa dire il punteggio finale. Il successo ottenuto ier sera al PalaTrento nel terzultimo turno di regular season consente oltretutto ai Campioni d’Italia di garantirsi quanto meno il terzo posto in classifica e tiene aperto uno spiraglio anche per il secondo, ancora fra le mani di Modena (vincente per 3-2 a Perugia), ma con ora solo due punti di vantaggio.


La Dolomiti Energia Trentino esce sconfitta dal caldissimo Pabellon Principe Felipe per 85-83, riuscendo a contenere al minimo il distacco nell'andata degli ottavi di finale di Eurocup e rimandando al ritorno di martedì prossimo al PalaTrento il verdetto sul nome della qualificata ai quarti. Merito della solita, grandissima partita della coppia di lunghi più atipica d'Europa (Wright 22 e 6 rimbalzi, Pascolo 19 e 6 rimbalzi) capace di far più volte sobbalzare dal seggiolino i 7.957 spettatori dell'Infiero Rojo che hanno tifato incessantemente per un CAI Zaragoza assai più concreto e solido di quanto il quindicesimo posto in Liga Endesa potesse lasciar credere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento