menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Riccardo Giuliani

Foto: Riccardo Giuliani

Universiade: la Russia sbanca, Italia quarta

Ultima giornata di Universiade: il medagliere vede la Russia in testa con 49 titoli. Sono stati tanti i momenti di soddisfazione anche per gli azzurri, a partire dalle quattro medaglie al collo di Giacomo Nenzi, studente dell'Università di Trento. Un evento che rimarrà nella storia del Trentino...

L'Italia ha concluso al quarto posto la 26/a edizione dell'Universiade invernale Trentino 2013, vincendo complessivamente 13 medaglie tra oro (3), argento (5) e bronzo (5) a pari merito con la Repubblica Ceca. Irraggiungibile il terzetto di testa, dove la Russia, con ben 49 medaglie in totale ha tenuto a distanza abissale Korea (24 medaglie) e Polonia (23). Guarda il medagliere completo sul sito ufficiale: clicca qui. Il primo oro azzurro è stato vinto da Davide Cazzaniga, campione italiano junior di discesa libera, 22 anni, di Monza, che ha vinto la libera disputata sulla pista 'Nuova Cima Uomo' di Passo San Pellegrino. Altra medaglia d'oro per Giulia Borghetti nel superG. L'atleta di Cologno Monzese, 23 anni, ha completato la prova sulla pista 'Nuova Cima Uomo' di Passo San Pellegrino con il tempo di 1:28.43.

La terza medaglia d'oro italiana è andata a Mirko Giacomo Nenzi nei 1.000 metri di pattinaggio in velocità sulla pista dell'Ice Rink di Baselga di Piné. Nenzi non ha conosciuto rivali e ha fermato il cronometro sul tempo di 1'09"32, nuovo record delle Universiadi invernali (il precedente apparteneva all'olimpionico Enrico Fabris, 1'09"68) e della pista di Baselga di Piné. Nenzi è stato uno dei protagononisti della squadra azzurra, vincendo anche due medaglie d'argento, conquistati nei 500 metri e nella prova dei 1.500 metri di pattinaggio. Nenzi è anche uno dei 17 studenti dell'Università di Trento che hanno preso parte a questi giochi invernali.

Medaglia d'argento anche per Giulio Bosca nello slalom gigante: nono a metà gara, Bosca ha scalato sette posizioni nella seconda manche ed ha chiuso secondo (ex aequo con il transalpino Thibaut Favrot) a 0"28 dal vincitore, il francese Jonas Fabre. Anche Valentina Marchei ha conquistato la medaglia d'argento, vincendo la prova femminile di pattinaggio di figura. A febbraio la Marchei, 27 anni, studentessa all'Università San Raffaele di Milano, parteciperà ai Giochi olimpici di Sochi, in Russia. Ultima delle cinque medaglie d'argento per l'Italia quella vinta da Aaron March (atleta con otto podi ottenuti in gare di Coppa del Mondo) nel parallelo di snowboard.

La nazionale azzurra può vantare anche 5 medaglie di bronzo. Due delle quali vinte da Guglielmo Bosca, 21 anni, di Milano, nel superG e in discesa libera. Bronzo anche per Nicole Della Monica e Matteo Guarise al termine del programma della prova a coppie del pattinaggio di figura. Le ultime due medaglie di bronzo sono arrivate entrambe dal pattinaggio a squadre grazie alle prestazioni di Jan Daldossi, Andrea Giovannini Mirko Giacomo Nenzi e Andrea Stefani nella competizione maschile, e di Francesca Bettrone, Yvonne Daldossi, Francesca Lollobrigida e Giulia Lollobrigida nel femminile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento