Tuffo della Merla a Ledro: in 93 nelle gelide acque del lago

Alla decima edizione si può parlare ormai di tradizione: lo dimostra il numero crescente di partecipanti, mai così tanti, dagli 8 ai 72 anni

foto dalla pagina facebook: Tuffo della merla

Tuffo nelle gelide acque del lago di Ledro ieri, domenica 28 gennaio, per 93 temerari in un "giorno della mmerla" particolarmentemite quest'anno: 7 gradi la temperatura dell'aria esterna al mattino (l'anno scorso la piattaforma in mezzo al  lago era ricoperta di ghiaccio), 2 gradi quella dell'acqua.

Una manifestazione che coinvolge sempre più appassionati ogni anni. Quasi un centinaio hanno preso parte all'edizione 2018, la decima, del tradizionale bagno da brividi. Tanti ledrensi e gardesani, ma anche persone provenienti da altre regioni, e da altri Paesi europei come Germania ed Inghilterra.

Dagli 8 ai 72 anni l'età degli arditi, segno che un bagno corroborante fa bene a qualsiasi età, soprattutto se fatto in compagnia e con spirito goliardico. E dopo  il tuffo la  ricompensa: la fumante polenta di patate  con tonco del pontesel servita  a tutti i tuffatori. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento