menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aquila a Venezia: buona la prima

Ottima difesa, Shields (18) e Sutton (16) micidiali a canestro: la Dolomiti Energia parte bene nel primomatch della storica serie finale

Si apre nel segno dell'Aquila la serie finale di questi incredibili  playoff 2017: a Venezia i ragazzi di Buscaglia hanno chiuso gara 1 con 9 punti di vantaggio sulla Reyer, avversaria di quest'ultima sfida che vede in palio lo scudetto  della massima serie cestistica italiana. A fare la differenza ancora una volta è stata la difesa trentina a fare la differenza, fino al 74-83 finale. 

Finale Gara1 Umana Reyer Venezia – Dolomiti Energia Trentino 74-83

Parziali: 16-24; 30-47; 50-68
Umana Reyer Venezia: Haynes 13, Ejim 8, Peric 19, Stone, Bramos 9, Tonut 9, Visconti ne, Filloy 2, Ress, Batista 7, Viggiano 2, McGee 5. All. De Raffaele.

Dolomiti Energia Trentino: Sutton 16, Craft 5, Forray 7, Conti ne, Flaccadori 6, Lovisotto ne, Gomes 15, Hogue 14, Lechthaler 2, Shields 18. All. Buscaglia

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Abbiamo iniziato bene la gara, impattando bene la sfida grazie ad una difesa molto presente e estremamente ordinata. All'intervallo ci siamo riproposti di lavorare meglio con il tagliafuori, dato che stavano concedendo troppo a rimbalzo d'attacco, fissando anche un paio di concetti per provare a correre un pochino meglio. Nel terzo periodo siamo riusciti a fare entrambe le cose, trovando canestri importanti e passandoci molto bene il pallone. Ecco, forse proprio la capacità di passarci la palla è invece quello che ci è mancato nell'ultimo quarto, e che dovremo fare meglio in gara 2 per poter rispondere alla reazione che sicuramente Venezia metterà in campo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento