menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, serie D. Giornata da dimenticare, il Trento perde ancora

Sconfitte per una rete a zero Fersina, contro l'Alzano Cene, e San Giorgio contro Caravaggio. 2 reti a 0 invece il passivo subito dal Mezzo contro Castellana. Il Trento non riesce a vincere dall'inizio del campionato

Giornata da dimenticare per il calcio regionale. Zero i punti raccolti dalle 4 squadre regionali impegnate nel campionato di Serie D. Sconfitte per una rete a zero Fersina, contro l'Alzano Cene e San Giorgio, contro Caravaggio. 2 reti a 0 invece il passivo subito dal Mezzocorona contro il Castellana. Il Trento sembra in agonia e non riesce a vincere dall'inizio del campionato: anche ieri è caduto in casa dell'Aurora Seriate che ha vinto per due reti a zero.

Tutte e tre le formazione trentine sono infatti uscite sconfitte nel settimo turno del campionato di serie D. Il Trento in quel di Seriate, due a zero il risultato finale, la Fersina ha dovuto cedere il passo in casa ai non certo formidabili avversari dell’Alzano Cene mente il Mezzocorona è stato superato per due a zero dalla Castellana.
 
La squadra aquilotta scesa D ha disputato una prima frazione di gioco a dir poco inguardabile. Senza cattiveria agonistica, confusionari in tutti i reparti, mai pericolosi nell’area ospite i ragazzi allenati da Luciano Gabrielli sono riusciti nell’impresa di far vincere la prima partita stagionale ai padroni di casa guidati da una vecchia conoscenza del calcio regionale come Marco Gaburro. Due a zero il risultato finale per i lombardi grazie alle marcature di Razziti al 38esimo e Carminati sette minuti più tardi. I gialloneri hanno subito il vantaggio ospite al 38esimo del secondo tempo – marcatore Spampatti – dopo aver sfiorato in più di un’occasione la rete.
 
In almeno cinque occasioni infatti i ragazzi allenati da Roberto Cortese si sono resi molto pericolosi, colpendo una traversa con Donati, esaltando le qualità del portiere ospite Gherardini, e vedendosi negato un clamoroso calcio di rigore al 78esimo, per un atterramento di Fiorazzo da parte di Leoni. Anche il Mezzocorona non è riuscito ad arricchire il proprio bottino di nove punti, uno in più dei perginesi, a Castellana. I rotaliani sono stati sconfitti due a zero dai padroni di casa in virtù delle marcature di Bettenzana al 15esimo del secondo tempo e di Boldini un quarto d’ora più tardi. I ragazzi guidata da Giuseppe Orsini non sono mai riusciti a rendersi davvero pericolosi anche se l’arbitraggio di Bortoluzzi non è stato dei migliori: clamoroso un rigore negato ad Allegretti sul risultato di zero a zero.
 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento