menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La sconfitta che non ti aspetti: la Bitumcalor cede il passo a Imola

La Bitumcalor Trento spreca l’occasione di proseguire nella sua striscia positiva di vittorie e torna da una sconfitta al fotofinish nella trasferta contro l’ultima in classifica per 76 a 74

La Bitumcalor Trento spreca l’occasione di proseguire nella sua striscia positiva di vittorie e torna da una sconfitta al fotofinish nella trasferta contro l’ultima in classifica per 76 a 74: la Bitumcalor Trento è stata praticamente sempre in vantaggio fino a 30’’ dalla fine quando con due liberi di Valenti Imola è riuscita a mettere il naso avanti e a vincere poi la partita. Trento ha così dilapidato 35’ giocati su buoni livelli soprattutto in attacco e deve fare mea culpa per il finale che ha portato Trento a sprecare due punti importanti nella corsa playoff. Trento tornerà ora in palestra per prepararsi per l’affascinante sfida di sabato 2 marzo alle 20.30 in casa contro la Biancoblù Basket Bologna.
La cronaca: il primo canestro del match è di DJ Gay che è poi protagonista delle prime fasi del match con 8 punti che porta i padroni di casa sull’8 a 5. Valenti segna il canestro del 10 a 5, ma prima Pascolo, in quintetto base vista l’indisponibilità di Dordei per un problema alla mano,  e poi la seconda tripla di Elder riportano il match sul punteggio di 10 pari a 5’13’’ dalla fine del primo quarto. Elder segna il suo ottavo punto per il 10 a 12, Umeh allunga per il 10 a 14 a 3’34’’. Sono le triple a fare la differenza per Trento: nelle ultime azioni Umeh e Spanghero segnano con due triple per chiudere alla fine del primo quarto avanti per 18 a 22. In apertura di secondo quarto Umeh segna ancora dai 6.75 per il 18 a 25. Trento è in striscia positiva e con Luca Conte trova la sesta tripla bianconera nei primi 11’ e il punteggio diventa di 20 a 28 per i bianconeri di coach Buscaglia. Subito dopo Spanghero segna da tre punti in transizione su passaggio di Umeh e coach Fucà è costretto a chiamare time out sul 20 a 31 per la Bitumcalor Trento. Foiera segna dai 6.75 ma Umeh è micidiale e replica subito da tre punti. Prosegue il botta e risposta tra i padroni di casa e Trento con i bianconeri che però fanno valere la propria superiorità sul perimetro: Forray segna al 17’ il canestro del 32 a 41. Alla fine del secondo quarto un tiro di Pascolo dai 6 metri porta Trento sul 37 a 48 con cui si va al riposo. L’Aget Imola parte decisa nel terzo quarto e si porta in scia di Trento grazie ai canestri di Valenti e Gay: la tripla di Garri tiene però Trento sul 47 a 54 al 25’ a cui risponde però Maestrello per il 50 a 54 al 26’. La partita è ora sui binari dell’equilibrio, ma alla fine del terzo quarto coach Buscaglia trova un super Marco Spanghero che trascina Trento sul +10, 54 a 64, con cui si chiude la terza frazione. Trento inizia bene anche l’ultimo quarto e con un gioco da tre punti di Pascolo si porta sul 54 a 67 al 32’: la partita sembra in discesa ma l’Aget Imola non molla e subito costruisce un 10 a 0 trascinata da Rudy Valenti. Sul 64 a 67 al 35’ la partita si accende e Trento, che non trova i canestri di Elder e Umeh, subisce le iniziative dei padroni di casa: Garri fa 2/2 dalla lunetta, poi Gay e Turel fanno il 100% nei due viaggi in lunetta per il 68 a 69 al 38’. Garri segna ancora dalla lunetta, a cui risponde però Frassineti da sotto. Si entra così nell’ultimo minuto che si apre con i due liberi di Elder per il 70 a 73 per la Bitumcalor Trento.


 Gay segna da due, Forray perde palla e sull’errore in attacco di Maestrello, Valenti prende il rimbalzo offensivo subendo il fallo che lo manda in lunetta a 21”: Valenti fa 2/2 ed è sorpasso Imola. Umeh subisce fallo a 8’’ dal termine e sul 74 a 73 per Imola fa un incredibile 0/2 dalla lunetta. Trento fa subito fallo e Valenti torna in lunetta per portare a +3 Imola sul 76 a 73 a 6’’ dal termine. Elder subisce fallo a 2” dalla fine. Segna il primo libero, sbaglia il secondo e nel parapiglia a rimbalzo la palla esce e la rimessa è per Trento. Elder prova la tripla ma la palla non entra e per Imola è tempo di festeggiare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento