menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Nibali, lo "Squalo"

Vincenzo Nibali, lo "Squalo"

Il centesimo Giro d'Italia sulle salite del Trentino il 24 e 25 maggio

Il secondo giorno è in programma il tappone dolomitico, attraverso 5 Gran premi della montagna: Passo Pordoi, Passo Valparola, Passo Gardena, Passo Pinei e Pontives

Le Dolomiti trentine si preparano ad accogliere l'arrivo della carovana rosa del Giro d’Italia numero 100. La data è la stessa dello scorso anno, il 24 maggio, quando la corsa più amata dagli italiani quest'anno farà tappa in Val di Fassa e come già avvenuto nel 1978 e nel 1987 il traguardo finale sarà posto a Canazei. Il giorno dopo si ripartirà da Moena per affrontare una delle giornate più impegnative di questo 100° Giro d'Italia, la Moena - Ortisei. Il programma delle due tappe trentine del Giro è stato presentato ieri a Trentino Marketing.

Il 24 maggio i corridori partiranno da Tirano e arriveranno a Canazei dopo 219 chilometri, attraverso la Valtellina, le calli di Sole e di Non e la Val d’Adige; saliranno verso la val di Cembra attraverso il Gran premio della montagna di Giovo, per passare poi in val di Fiemme e val di Fassa. Il secondo giorno è in programma il tappone dolomitico, attraverso 5 Gran premi della montagna: Passo Pordoi, Passo Valparola, Passo Gardena, Passo Pinei e Pontives, tutti in successione senza tratti pianeggianti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il Trentino rimane in zona arancione

  • Cronaca

    Registrati altri 3 decessi e +406 nuovi casi positivi al covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento