rotate-mobile
Sport Rovereto / Corso Antonio Rosmini

Tutto pronto a Rovereto per la quinta Strongman Run: ecco il percorso

La gara più folle del mondo torna a Rovereto con qualche novità, ormai tradizionali sono invece le feste e gli eventi collaterali che accompagnano la corsa. Ci sarà anche l'azzurra di pugilato Irma Testa, reduce dai giochi di Rio

Tutto pronto a Rovereto per la quinta edizione della Stronman Run. Per la prima volta, la partenza e l’arrivo degli strongman runner si svolgerà in corso Rosmini con l’avvio della corsa previsto alle ore 14. Un percorso a ostacoli che si snoderà attraverso 5 aree: il centro e il centro storico, la Lizzanella, il rione Giovanni XXIII e Borgo Sacco. Anche gli ostacoli cambieranno e saranno in totale 32 (16 ostacoli da superare nei due giri previsti) con 2 in più rispetto allo scorso anno. Non mancheranno come di consueto gli attesi e divertenti passaggi in acqua, lungo il fiume Leno e nella storica piscina.

Fisherman's Friend Strongmanrun 2013


Continua dalla prima tappa di questa edizione 2016 il coinvolgimento di strongwomen, le "donne forti" vere ambasciatrici della corsa: Rovereto infatti ospiterà la prima pugile della storia italiana a qualificarsi per i Giochi Olimpici, Irma Testa, reduce da Rio 2016.
Dalle ore 16 di venerdì 23 sarà aperto lo Strongvillage in piazza Achille Leoni con l’inaugurazione ufficiale intorno alle 18 e la possibilità di iscriversi direttamente prima della corsa fino alle 22 di venerdì e dalle 9 alle 12 di sabato. Sempre al villaggio sarà organizzato dalle ore 12 di sabato il Mask Contest, la gara dei costumi più divertenti. Il programma per entrambe le serate prevede festa con DjSet.
 
L'avvio della gara, come detto, è previsto alle 14 di sabato. Saranno ore di fatica, colori e follia. La premiazione dei primi 3 strongman e delle più 3 forti strongwoman avverrà sempre allo StrongVillage a partire dalle ore 16.30 del giorno di gara. Per la staffetta a coppie, introdotta quest’anno solo a Rovereto, è fissato il punto di cambio all’angolo tra Corso Rosmini e via Paoli. Ciascuna squadra dovrà utilizzare il settore corrispondente al proprio numero di pettorale indicato da palina segnaletica. Il passaggio del testimone avviene consegnando al proprio compagno di squadra il “bracciale” a strappo con il chip di cronometraggio.
unnamed-11-14

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto a Rovereto per la quinta Strongman Run: ecco il percorso

TrentoToday è in caricamento