rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Sport

SERIE D – Virtus Bolzano che beffa! L’Este vince all’ultimo secondo

Non è bastata la rete di Osorio a inizio ripresa

ESTE – Sconfitta amara per la Virtus Bolzano, che perde contro l’Este al termine di una partita rocambolesca. Non è bastata la rete di Osorio ai bolzanini, che tornano a casa con zero punti dal sapore beffardo.
Il campo in erba si nota sin da subito piuttosto duro e non semplice, mentre la cornice di pubblico allo stadio Comunale si aggira sulle 400 persone. Subito da segnalare un cross insidioso di Osorio al 3’, ma non c’è nessuno a raccogliere. Al minuto 8 ci prova dalla lunga distanza Arnaldo Kaptina, non trovando il bersaglio grosso. Al 10’, dall’altro lato, risponde l’Este con Solinas, ma Kicaj si oppone con il corpo. Franzolin si guadagna spazio dai 30 metri e lascia partire un destro alto sopra la porta difesa da Pircher. Subito dopo, i padroni di casa rischiano con uno stop sbagliato di Agosti: Okoli si avventa sulla sfera, ma commette fallo sul portiere. Osorio fa scattare un contropiede, lanciando Okoli, il cui tiro però viene intercettato al 27’. Caccin rischia la massima sanzione con un fallo a gamba tesa su Cremonini: l’arbitro estrae solo il giallo. Al 36’ l’Este passa in vantaggio: il gol nasce da un’azione di De Vido, bravo a incunearsi sulla trequarti e a fulminare Pircher dal limite dell’area.
Ricomincia forte l’Este e al 49’ sfiora il raddoppio su calcio d’angolo: il colpo di testa di Caccin si stampa sulla base del palo. Al 53’ ci prova Osorio, con un tiro deviato che termina di poco a lato. Ma l’italocubano va in gol poco dopo, al 56’: scarico di Kaptina per il trequartista della Virtus e fendente basso perfetto per l’1-1 al 55’. Al 63’ Munaretto batte una punizione e Giacomazzi non ci arriva per un soffio. Tiro radente di Mayr al 73’, di poco fuori a portiere battuto. I ritmi si abbassano, le due squadre non vogliono rischiare nulla. Nel finale Sebastiani rileva Arnaldo Kaptina, vittima di crampi, inserendo Catino. Quando sembra ormai profilarsi un pareggio, l’Este pesca il jolly al 94’: all’ultimo secondo è ancora De Vido a mettere la palla in porta e a regalare ai suoi i tre punti.

Il tabellino

ESTE-VIRTUS BOLZANO 2-1
Reti: 36’ pt De Vido, 11’ st Osorio, 49’ st De Vido.
ESTE (3-4-1-2): Agosti; Munaretto, Giacomazzi, Cuccato; Franzolin, Caccin, Burato, Piccardi; De Vido; Solinas, Menato (22’ st Antinoro).
A disposizione: Fortin, Zanetti, Marchesan, Calgaro, Bordi, Stringari, Strechie, Moracchiato.
Allenatore: Andrea Pagan.
VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Pircher; Bussi, Hochkofler, Kicaj, Sinn; Cremonini, Mayr, A. Kaptina (42’ st Catino); Osorio (38’ st Nicotera); E. Kaptina, Okoli (1’ st Grezzani).
A disposizione: Bucosse, Zandonatti, Rabija, Kuka, Allegri, Isufaj.
Allenatore: Alfredo Sebastiani
Stadio: Nuovo Stadio Comunale di Este
Arbitro: Akash Josè Maria Nuckchedy di Caltanisetta (Assistenti: Francesca Pia Algieri di Milano e Stefanno Cossovich di Varese).
Ammoniti: Sinn, Caccin. Recupero: 0’ pt; 5’ st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE D – Virtus Bolzano che beffa! L’Este vince all’ultimo secondo

TrentoToday è in caricamento