rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Sport

SERIE D – Levico, Rastelli: «Non possiamo subire sempre gol su palle inattive»

«Se non lo capiamo rischiamo di fare queste figuracce ogni partita. I ragazzi devono capire che solo giocando al cento per cento e con la massima attenzione possiamo raggiungere il nostro obiettivo»

Le principali dichiarazioni di Claudio Rastelli dopo la sfida persa contro il Villafranca:

«Anche questa volta, come a Portogruaro, dobbiamo prendere due, tre sberle per svegliarci e iniziare a giocare, non possiamo subire sempre gol su palle inattive, questo denota mancanza di determinazione e attenzione da parte di tutti. Se vogliamo fare risultato dobbiamo scendere in campo sempre con il coltello tra i denti perché in questa categoria ogni errore si paga amaramente. Se non lo capiamo rischiamo di fare queste figuracce ogni partita. I ragazzi devono capire che solo giocando al cento per cento e con la massima attenzione possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Sono deluso perché speravo che la lezione subita a Portogruaro fosse servita ma purtroppo non è stato così e contro il Villafranca abbiamo subito già due reti a metà primo tempo. Se vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno è chiaro che anche oggi la squadra non ha mai mollato giocando un buon secondo tempo e riuscendo a creare diverse occasioni da rete ma questo non basta. E’ un dato di fatto che non possiamo prendere due, tre gol a partita perché in questo momento non abbiamo le potenzialità per realizzarne altrettanti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE D – Levico, Rastelli: «Non possiamo subire sempre gol su palle inattive»

TrentoToday è in caricamento