Sport

SERIE C – Trento, pari contro la Pro Patria. Un altro passo verso la salvezza

A Busto Arsizio i gialloblù continuano il filotto di risultati utili consecutivi

BUSTO ARSIZIO (Varese) – Il Trento strappa un buon punto sul campo della Pro Patria e inanella il quinto risultato utile consecutivo. La partita è maschia, nel corso dei primi 45' gli aquilotti trovano in Marchegiani il loro salvatore, decisivo in almeno due occasioni. Prima al 25', quando toglie dall'incrocio dei pali un colpo di testa di Ferri.

Sull'angolo seguente, Marchegiani è di nuovo protagonista sulla gran staffilata di Pierozzi, blindando così il risultato.

Il Trento agisce di rimessa ma la Pro Patria preme forte: al 37' Nicco va al tiro dai venti metri, Marchegiani non si fa sorprendere.

Poco prima della ripresa, una bella azione personale di Pattarello che si accentra e va al tiro, con Caprile che si dimostra attento.

Nell'intervallo Parlato cambia subito tre giocatori: entrano Simonti, Ruffo Luci e Pasquato per Oddi, Seno e Belcastro. Ed è Simonti a rendersi pericoloso tre minuti dopo il suo ingresso in campo, con un pericoloso cross per Barbuti, ma la difesa di casa sbarra la strada all'attaccante aquilotto.

La Pro Patria torna a farsi vedere al minuto 71, con un tiro di Piu sul quale Marchegiani si oppone. Il Trento reagisce dieci minuti dopo con Bearzotti, con Caprile che chiude la porta al laterale friulano.

Al 90' i gialloblù restano in dieci per un rosso diretto comminato a Chinellato per gioco falloso dopo un contatto aereo con un difensore di casa e nel recupero il risultato non si sblocca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Trento, pari contro la Pro Patria. Un altro passo verso la salvezza
TrentoToday è in caricamento