rotate-mobile
Sport

SERIE C – Trento, Gementi: “Serve un esterno di difesa e un centrale mancino”

“Con il tecnico abbiamo lavorato in piena sintonia, personalmente sono soddisfatto di quello che è il Trento attualmente”

TRENTO – Le principali dichiarazioni di Attilio Gementi al Corriere del Trentino sul calciomercato gialloblù:

Al momento abbiamo sicuramente bisogno di un esterno destro di difesa e di un marcatore centrale possibilmente mancino. Il discorso attaccante non è invece così scontato. Molto dipenderà dalla posizione di Riccardo Barbuti: se rimarrà con noi sino a scadenza di contratto (giugno 2023) allora il reparto può considerarsi completo, in caso contrario cercheremo di chiudere un’altra operazione. Generalmente ho sempre cercato di costruire squadre camaleontiche, troppi giocatori con le stesse caratteristiche non hanno senso. Con il tecnico abbiamo lavorato in piena sintonia, personalmente sono soddisfatto di quello che è il Trento attualmente”.

Su Damian: “Seguivamo il ragazzo da inizio giugno, sia io che il mister lo conosciamo da tempo e sappiamo quali sono le qualità. Ovviamente la priorità del classe ’96 era quella di rimanere in serie B con la Ternana ed è giusto abbia provato in tutti i modi a convincere gli umbri. Poi, una volta, che ha capito di non rientrare nel progetto tecnico rossoverde ha cominciato a guardarsi intorno e la nostra proposta evidentemente è risultata la più credibile e appetibile. Questo ci fa piacere ma il Trento non è ovviamente solo Damian”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Trento, Gementi: “Serve un esterno di difesa e un centrale mancino”

TrentoToday è in caricamento