rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

SERIE C – Il Trento riparte dallo 0-0 all'Albinoleffe

Prossimo impegno per i gialloblù il match interno contro il Piacenza

TRENTO - Reti bianche al 'Briamasco' tra Trento e Albinoleffe, in una partita dove gli uomini di Parlato avrebbero potuto osare di più, quantomeno per allontanarsi dalle zone play out della classifica. Ciononostante, il Trento ritorna a far punti. Vero è che si tratta di un solo punto, ma c'erano da riscattare le sconfitte contro Seregno e Juventus U23.

In apertura il Trento si fa vedere dalle parti di Rossi: stacco di Carini su battuta di Pasquato, palla alta sopra il montante.

Al 22' si fanno vedere gli ospiti con Saltarelli, che da buona posizione calcia fuori. Complice il gioco difensivista dell'Albinoleffe, comunque ben messo in campo, il Trento deve affidarsi ai lanci dalla zona mediana del campo, ma non è sembrata giornata per gli avanti di Parlato. Una buona occasione ce l'hanno gli ospiti prima del duplice fischio con Petrungaro, ma Marchegiani devia il diagonale dell'esterno.

Nella ripresa non cambia il canovaccio dei primi 45'. Tra gli aquilotti, il più pericoloso è Pasquato, ma manca il fattore intesa con i compagni che non riescono a sincronizzarsi con le giocate del trequartista scuola Juventus. L'ex fantasista del settore giovanile bianconero ci prova anche da calcio piazzato, ma la palla termina sul fondo. Termina così l'incontro del capoluogo, con il Trento che non è riuscito nell'operazione aggancio nei confronti della formazione di mister Marcolini.

TRENTO-ALBINOLEFFE 0-0

TRENTO (4-3-1-2): Marchegiani; Osuji, Trainotti, Carini, Simonti; Ruffo Luci, Nunes, Belcastro; Pasquato; Pattarello, Barbuti (43’st Vianni).

A disposizione: Cazzaro, Chiesa, Galazzini, Oddi, Chinellato, Scorza, Raggio, Matteucci.

Allenatore: Carmine Parlato.

ALBINOLEFFE (3-5-2): Rossi; Gusu, Marchetti, Ntube; Michelotti, Poletti, Saltarelli, Doumbia, Petrungaro (31’st Tomaselli); Ravasio (14’st Cori), Martignago (14’st Galeandro).

A disposizione: Facchetti, Genevier, Zoma, Muzio, De Felice, Concas.

Allenatore: Davide Mandelli (Marcolini squalificato).

ARBITRO: Mastrodomenico di Matera (Assistenti: D’Ascanio di Roma 2 e Masciale di Molfetta. IV Ufficiale: Nigro di Prato).

NOTE: spettatori 600 circa. Campo in discrete condizioni. Giornata fredda. Ammoniti Carini (T), Simonti (T), Nunes (T), Poletti (A), Ntube (A) per gioco falloso. Calci d’angolo 3 a 3. Recupero 0’ + 2’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Il Trento riparte dallo 0-0 all'Albinoleffe

TrentoToday è in caricamento