rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Sport

SERIE C – Non basta un buon Trento, il Pordenone vince 2-0

I gialloblù tengono testa ai ramarri, ma sono i friulani a prevalere grazie alla doppietta di Deli

LIGNANO SABBIADORO – Primo passo falso per il nuovo Trento di Bruno Tedino (in basso con mister Di Carlo) sul campo del Pordenone. Contro una delle favorite del torneo, i gialloblù perdono per due reti a zero, con la doppietta di Deli a cancellare quanto di buono si è visto a Busto Arsizio.

Mister Tedino e mister Di Carlo-2
Tedino si affida al 3-5-1-1 con Marchegiani tra i pali, Ferri, Trainotti e Garcia Tena in difesa, Cittadino, Ballarini e Damian (nella foto) a centrocampo con Galazzini e Fabbri sugli esterni e con Belcastro a supporto dell’unica punta Bocalon.

Filippo Damian-3
La partita è vivace e al 5’ Fabbri ci prova da lontano, ma Festa risponde presente. Ancora Trento pericoloso meno di un minuto più tardi: destro dal limite di Ballarini (nella foto) imparabile per Festa che ringrazia la traversa. I ramarri entrano in partita poco dopo il 10’: Magnaghi si libera al limite e lascia partire un destro che lambisce il montante.

Marco Ballarini-2

Bocalon (nella foto) e compagni ci sono e se la giocano a viso aperto. Fabbri ci prova in un paio di occasioni con un paio di cross insidiosi, mentre i friulani reagiscono poco più tardi con un calcio di punizione di Burrai, sul quale Marchegiani è chiamato ad un grande intervento. A quattro dalla fine della prima frazione, cross di Galazzini sul quale Bocalon e Belcastro non arrivano per una questione di millimetri. Fabbri è l’unico a raccogliere l’invito dell’esterno di destra ospite, ma la sua conclusione viene murata dalla retroguardia di casa. I primi 45’ si chiudono quindi a reti bianche, nonostante una prima metà di gara molto vivace ed entusiasmante.

Riccardo Bocalon 1-2

Nella ripresa, dopo 10’, il Pordenone costruisce la prima palla gol del secondo tempo con un tiro da fuori di Torrasi con Marchegiani che gli dice di no bloccando in due tempi. Tedino tenta quindi di rimescolare le carte inserendo Mihai, Brighenti (nella foto) e Saporetti, per Cittadino, Belcastro e lo spento Bocalon (nella foto).

Riccardo Bocalon 2-2-2

I gialloblù vanno anche vicini al vantaggio con Brighenti, che raccoglie palla da Ballarini e calcia di prima trovando l’opposizione da parte di Festa. Il Trento prende gol nel suo momento migliore: al 71’ ripartenza neroverde guidata da Candellone, che apre sulla destra per Deli: tiro sul primo palo e palla in rete. Lo stesso Candellone ci prova all’85’sfiorando l’incrocio con un tiro a giro, mentre nel recupero i ragazzi di Mimmo Di Carlo chiudono la partita con un’azione personale di Deli, che salta tre avversari più Marchegiani e gonfia la rete con un rasoterra. L’incontro termina a favore della formazione di casa. Il Trento dovrà cercare di riscattarsi già contro il Piacenza: l’incontro sarà in programma al “Briamasco” alle 14.30 di domenica.  

Il tabellino

PORDENONE - TRENTO 2-0 (0-0)
RETI: 26’st e 47’st Deli (P)
PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Bruscagin, Ajeti, Bassoli, Benedetti; Torrasi (13’st Deli), Burrai (24’st Giorico), Pinato (33’st Biondi); Zammarini; Magnaghi (33’st Dubickas), Piscopo (13’st Candellone).
A disposizione: Martinez, Turchetto, Maset, La Rosa, Biscontin, Ingrosso, Baldassar.
Allenatore: Domenico Di Carlo
TRENTO (3-5-1-1): Marchegiani; Ferri, Trainotti, Garcia Tena; Galazzini, Ballarini (30’st Ianesi), Cittadino (15’st Mihai), Damian, Fabbri; Belcastro (15’st Saporetti); Bocalon (15’st Brighenti).
A disposizione: Tommasi, Ruffo Luci, Matteucci, Dalla Francesca, Scirè.
Allenatore: Bruno Tedino
ARBITRO: Panettella di Bari (Assistenti: Torresan di Bassano del Grappa e Toce di Firenze. IV Ufficiale: Bellò di Castelfranco Veneto).
NOTE: serata calda. Campo in perfette condizioni. Spettatori 600 circa. Ammoniti Giorico (P), Ajeti (P) , Ferri (T), Ballarini (T), Mihai (T) per gioco falloso. Calci d’angolo 8 a 3 per il Pordenone. Recupero 0’ + 4’.


crediti foto: ac trento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Non basta un buon Trento, il Pordenone vince 2-0

TrentoToday è in caricamento