rotate-mobile
Sport

SERIE C – Tedino: «Non accetto responsabilità che non sono mie»

«I biancorossi hanno qualità importanti e spingono sulle fasce, ma voglio vedere in campo 11 gladiatori con una prestazione super»

TRENTO – Mister Bruno Tedino, allenatore del Trento, ha presentato la sfida di stasera contro il LR Vicenza. Queste le sue parole:

«Abbiamo ancora qualche problema di formazione, legata agli infortuni e ai recuperi. Recuperiamo Garcia Tena, poi vediamo Pasquato che vuole stringere i denti per essere convocato. Ci sarà anche Brighenti e potrei cambiare qualcosa a livello tattico. La mia speranza è quella quantomeno di portarlo in panchina. Ci sono tanti ragazzi che, pur di scendere in campo, lo hanno fatto con infiltrazioni. In questo momento bisogna rimanere compatti e uniti, solo così usciremo fuori da questo momentaccio dove prendiamo tanta merda in faccia. Contro il Vicenza mi aspetto una partita difficile contro una squadra forte che ha tanto entusiasmo. I biancorossi hanno qualità importanti e spingono sulle fasce, ma domani voglio vedere in campo 11 gladiatori con una prestazione super. Le critiche? Ognuno fa il suo lavoro e le critiche sono ben accette se sono costruttive. Non accetto, però, che mi vengano attribuite responsabilità che non sono mie, come quelle della costruzione della squadra oppure di tutti gli infortuni che stiamo subendo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Tedino: «Non accetto responsabilità che non sono mie»

TrentoToday è in caricamento