rotate-mobile
Sport

SERIE C – Sesta sconfitta consecutiva per il Trento

Manconi manda in paradiso l’Albinoleffe

TRENTO – Ancora una prova deludente per il Trento, che perde la sesta partita consecutiva. Al Briamasco, contro l’Albinoleffe, i gialloblù deludono ancora una volta, con la rete di Manconi che premia i lombardi, apparsi più determinati in campo.
Mister Tedino si affida al 3-4-1-2, proponendo Marchegiani a difesa dei pali e terzetto di difesa composto da Galazzini, Ferri e Vitturini. In mediana operano il rientrante Cittadino e Mihai con Semprini e Fabbri sulle corsie esterne, mentre Ballarini agisce da trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Brighenti, con fascia di capitano al braccio e Saporetti.

Brighenti
La partita entra nel vivo al 3’, quando Zoma crossa dalla sinistra per Manconi, che calcia di prima alto sopra la traversa. La replica trentina arriva dopo 2’, quando Brighenti raccoglie palla su cross di Semprini, ma Borghini gli nega la gioia del gol. Il tiro successivo di Mihai termina fuori bersaglio.
Al 21’ buona chance per il Trento con un tiro di Brighenti su assist di Cittadino, ma Pagno blocca la sfera. Al 23’ e al 34’ due chance per Piccoli, che prima si vede respingere una conclusione da Marchegiani, poi calcia a lato da buona posizione. L’ultimo pericolo della prima frazione è del Trento, con una punizione di Brighenti che non sortisce alcun effetto.

Fabbri-4


Nei secondi 45’il Trento si fa vedere con Ballarini e con Brighenti, ma la porta ospite resta inviolata. Entra Damian al posto di Mihai e, dopo un tiro da fuori area di Cocco bloccato da Marchegiani, al 63’ l’AlbinoLeffe passa a condurre: ripartenza bergamasca con azione che si sviluppa sulla destra, palla al limite per Manconi che lascia partire un gran destro che s'insacca all'incrocio dei pali.Tedino getta nella mischia Trainotti, Simonti - all’esordio stagionale - e Ianesi per un Trento a trazione anteriore. Entra anche Matteucci al posto di Brighenti, ma il risultato non cambia più, nonostante i tentativi finali dei gialloblu, compresi un traversone di Saporetti in area piccola all’89’, che non trova compagni e un colpo di testa di Ballarini che termina tra le braccia di Pagno. Sabato prossimo (ore 14.30) si chiuderà il girone d’andata con la trasferta sul campo del Novara.

Ianesi

Il tabellino

TRENTO - ALBINOLEFFE 0-1 (0-0)

TRENTO (3-4-1-2): Marchegiani; Galazzini, Ferri, Vitturini (21’st Ianesi); Semprini (21’st Trainotti), Cittadino (21’st Simonti), Mihai (9’st Damian), Fabbri; Ballarini; Saporetti, Brighenti (34’st Matteucci).

A disposizione: Cazzaro, Tommasi, Ruffato, Bertaso, Piazza, Benedetto.

Allenatore: Bruno Tedino.

ALBINOLEFFE (3-5-2): Pagno; Borghini, Milesi, Saltarelli; Gusu, Doumbia (43’st Marchetti), Brentan, Piccoli, Zoma (43’st Petrungaro); Cocco (26’st Giorgione), Manconi (48’st Rosso).

A disposizione: Giroletti, Taramelli, Muzio, Concas, Gelli, Miculi, Allieri, Toma.

Allenatore: Giuseppe Biava.

ARBITRO: Luongo di Napoli (Assistenti: Spagnolo di Reggio Emilia e Pistarelli di Fermo. IV Ufficiale: Branzoni di Mestre).

RETE: 18’st Manconi (A)

NOTE: spettatori 500 circa. Serata fredda. Ammoniti Cittadino (T), Borghini (A), Brentan (A) per gioco falloso, Saltarelli (A) per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo 5 a 4 per il Trento. Recupero 0’ + 5’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Sesta sconfitta consecutiva per il Trento

TrentoToday è in caricamento