rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sport

SERIE C – Il Trento si ferma sul campo della Pergolettese

Trasferta amara per i ragazzi di Tedino

CREMA – Dopo la sfavillante vittoria di Lecco, il Trento inciampa sul campo della Pergolettese e perde di misura. Nonostante le tante assenze (Cazzaro, Simonti, Carini, Cittadino, Osuji e Brighenti, con Garcia Tena e Ferri in campo in condizioni precarie), i gialloblù sono riusciti a giocare bene nella prima frazione di gioco, salvo poi cedere nel corso della ripresa.

Simone Ianesi

Mister Tedino si affida al 3-4-1-2 con Marchegiani a protezione dei pali e terzetto difensivo composto da Galazzini, Garcia Tena e Ferri. In mezzo al campo Mihai e Damian compongono la coppia di mediani con Ballarini e Fabbri a presidiare le corsie esterne.

Riccardo Bocalon-5

Belcastro, con la fascia di capitano al braccio, agisce invece da trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Pasquato e Bocalon. Il Trento scende in campo determinato e al 14’ Bocalon viene chiuso prontamente da Soncin dopo un’imbucata di Belcastro.

Pol Garcia Tena

Al 16’ i locali passano in vantaggio: lungo traversone dalla sinistra di Lambrughi per Bariti che calcia di prima intenzione dall’interno dell’area di rigore superando Marchegiani. Il Trento non ci sta e, poco dopo la mezz’ora, trova il gol del pareggio: azione personale di Garcia Tena che porta palla, serve Belcastro che a sua volta pesca Bocalon fermato in modo falloso da Piccinini.

Marco Ballarini-3

Nessun dubbio per il direttore di gara, che sancisce il penalty, trasformato dalla punta gialloblù. Il Trento è in partita, e al 39’ Damian trova libero Bocalon che colpisce di testa ma non abbastanza da impensierire il portiere. La ripresa si apre con l’ingresso di Trainotti al posto dell’acciaccato Garcia Tena. La Pergolettese spinge sull’acceleratore e mister Tedino inserisce forze fresche in avanti, mandando il campo Saporetti al posto di Belcastro.

Luca Belcastro-3

La squadra di casa crea azioni pericolose con Artioli al 63’ e con Bariti al 67’; a poco più di un quarto d’ora dalla fine i lombardi trovano il gol partita: calcio di punizione dalla sinistra e colpo di testa vincente di Andreoli su cui Marchegiani nulla può.

Il tabellino

PERGOLETTESE - TRENTO 2-1 (1-1)

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Piccinini, Lucenti, Lambrughi; Bariti, Figoli (13’pt Andreoli), Artioli (39’st Mazzarani), Varas, Villa; Abiuso (39’st Guiu Villanova), Iori (17’st Cancello).

A disposizione: Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Corti, Vitalucci, Verzeni.

Allenatore: Alberto Villa.

TRENTO (3-4-1-2): Marchegiani; Galazzini, Garcia Tena (1’st Trainotti), Ferri; Ballarini (31’st Semprini), Damian, Mihai, Fabbri; Belcastro (7’st Saporetti); Bocalon, Pasquato (14’st Ianesi).

A disposizione: Tommasi, Bertaso, Matteucci, Ianesi, Benedetti.

Allenatore: Bruno Tedino.

ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino (Collaboratori: De Chirico di Molfetta e Russo di Torre Annunziata. IV Ufficiale: Saugo di Bassano del Grappa).
RETI: 16’pt Bariti (P), 34’pt rigore Bocalon (T), 29’st Andreoli (P).
NOTE: campo in perfette condizioni. Giornata fresca. spettatori 500 circa. Ammoniti Piccinini (P), Mihai (T), Ballarini (T) per gioco falloso, Galazzini (T) per comportamento non regolamentare, Lucenti (P) e Ferri (T) per reciproche scorrettezze. Calci d’angolo 4 a 1 per la Pergolettese. Recupero 2’ + 4’.

fonte foto: ac trento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE C – Il Trento si ferma sul campo della Pergolettese

TrentoToday è in caricamento