rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Sport

SERIE B FEMMINILE – La Lazio piega il Trento di misura

Non è bastata una buona prova delle ragazze di Spagnolli

ROMA - Un buon Trento Calcio Femminile perde 3-2 il match, valido per l’undicesima giornata di Serie B Femminile, in casa della capolista Lazio. Dopo il vantaggio di Chatzinikolaou per le padrone di casa al 25′ è Alessandra Tonelli al 33′ su rigore a pareggiare i conti. Nella ripresa al 73’ arriva il vantaggio delle gialloblu con la neoentrata Rosa, brava a incrociare dalla destra e a battere Natalucci. Al 78’ è Visentin per le biancocelesti a trovare il gol del 2-2. In pieno recupero è la sfortuna a condannare le aquilotte: le padrone di casa trovano il gol vittoria al 95’ con una deviazione di Linda Tonelli che, nel tentativo di liberare l’area, infila il pallone alle spalle di Valzolgher. Parte forte la Lazio che al 3’ si rende subito pericolosa sugli sviluppi di un corner dalla sinistra con Jansen che stacca di testa da distanza ravvicinata mettendo in apprensione la retroguardia giallobu che riesce però a liberare l’area. Al 6’ è Alessandra Tonelli per il Trento a provare un’incursione in area di rigore senza però trovare il tempo per la conclusione. Un minuto più tardi sono le padrone di casa a riaffacciarsi in avanti con Visentin che, pescata con un lancio lungo, si trova a tu per tu con Valzolgher ma calcia sopra la traversa. Al 12’ bella occasione per le aquilotte con Alessandra Tonelli che, dopo una bella incursione dalla destra va al tiro che viene neutralizzato in presa sicura da Natalucci. Sul cambio di fronte è Castiello per la Lazio a seminare il panico sulla fascia destra: bellissimo sia l’inserimento in area di rigore che l’assist per Chatzinikolaou che, a botta sicura, non trova lo specchio della porta. Sono le biancocelesti a fare la partita e al 25’ trovano il vantaggio con Chatzinikolaou che, servita in area da Proietti, controlla e batte a rete trafiggendo Valzolgher. La reazione del Trento non si fa attendere: è Kuenrath al 30’ a provare la battuta a rete dal limite senza trovare però lo specchio della porta. Un minuto più tardi sono le padrone di casa a sfiorare il raddoppio con Jansen che dai venti metri sfiora l’incrocio dei pali con un gran tiro. La partita si accende e al 33’, dopo un’azione insistita delle aquilotte, sugli sviluppi di un cross dalla sinistra Natalucci in area commette fallo su Hannah Bielak: l’arbitro fischia un calcio di rigore ed è Alessandra Tonelli ad incaricarsi della battura, realizzando il gol del pari. Al 40’ è di nuovo Chatzinikolaou che, servita in area, palleggia elegantemente e prova la conclusione venendo murata dalla difesa trentina. Ad un minuto dal fischio finale è Proietti a cercare fortuna con un tiro di potenza che termina alto sopra la traversa della porta difesa da Valzolgher. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-1. La ripresa si apre con la Lazio che si rende subito pericolosa al 50’ con un incursione dalla sinistra di Jansen che entra in area e prova a servire Chatzinikolaou che viene anticipata, un attimo prima della conclusione, da un provvidenziale intervento di Linda Tonelli. Dopo qualche minuto di sostanziale equilibrio in capo, al 62’ le padrone di casa si riaffacciano in area sugli sviluppi di un corner senza però riuscire ad avere la meglio sul muro gialloblu e, al 64’, ci prova nuovamente Sofia Colombo su calcio di punizione dai venti metri che si infrange sulla barriera trentina. Al 73’ arriva il gol del vantaggio gialloblù: è Alessandra Tonelli a servire magistralmente la neoentrata Rosa che dalla destra incrocia di destro e trafigge il portiere di casa. Passano appena 3’ e le padrone di casa trovano il gol del pareggio con Visentin che, lanciata a rete, supera in dribbling Valzolgher depositando il pallone in rete. All’83 è Fuhlendorff ad entrare in area e a mettere in mezzo un pallone velenoso sul quale è Valzolgher brava ad intervenire in anticipo. Un minuto più tardi è il Trento ad impensierire la difesa di casa con un tiro dal limite di Alessandra Tonelli che non trova di un soffio lo specchio della porta. Gli ultimi minuti di gara sono vivacissimi: è Colombo sul cambio di fronte a provare la conclusione dalla distanza con Valzolgher che blocca in presa sicura. Al 91’ ci riprovano le padrone di casa sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra con l’arbitro che ferma il gioco per una carica sul Valzolgher. Al 93’ è Castiello, all’ultimo respiro, a provarci dal limite con Valzolgher brava a neutralizzare a terra. Al 95’ arriva clamorosamente il gol della Lazio: è Linda Tonelli nel tentativo di anticipare un cross dalla sinistra a mettere nella propria porta il pallone della vittoria biancoceleste. La gara si chiude, dopo 6’ di recupero, sul punteggio di 3-2.

IL TABELLINO:

LAZIO-TRENTO CALCIO FEMMINILE 3-2
RETI: 25’ Chatzinikolaou (L), 33’ Rig. A. Tonelli (T), 73’ Rosa (T), 78’ Visentin (L), 95’ autogol Tonelli L. (L)

LAZIO: Natalucci, Khellas (56’ Pitaccio), Eriksen (56’ Fuhlendorff), Kakampouki, Chatzinikolaou, Castiello, Toniolo, Falloni, Jansen (56’ Colombo), Proietti (77’ Palombi), Visentin.

A disposizione: Martinoli, Vivirito, Groff, Vecchione.

Allenatore: Catini

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Tonelli L., Lucin, Battaglioli, Lenzi, Chemotti, Kuenrath, Varrone (72’ Ruaben), Gastaldello (60’ Rosa), Bielak (72’ Erlicher), Tonelli A. (89’ Settecasi).

A disposizione: Callegari, Oberhuber, Bertamini, Torresani.

Allenatore: Massimo Spagnolli.

ARBITRO: Lucio Felice Angelillo di Nola (Piomboni-Fiordi)
AMMONIZIONI: 67’ Castiello (L), 89’ All. Catini (L)
NOTE: Campo in buone condizioni.  Recupero: 0 e 6’
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE B FEMMINILE – La Lazio piega il Trento di misura

TrentoToday è in caricamento