Sport

Il Sassuolo rifila un secco poker al Südtirol in amichevole

Biancorossi ancora perfettibili sulle palle ferme, neroverdi in scioltezza

È di lusso il terzo test match stagionale dell’FC Südtirol. I biancorossi, dopo aver lasciato l’Hotel Lindenhof Pure Luxury & Spa DolceVita Resort di Naturno a conclusione della seconda parte del ritiro, sono scesi in campo allo Stadio Comunale di Vipiteno per incontrare la formazione di serie A del Sassuolo nell’ormai tradizionale amichevole estiva, programmata quest’anno nell’ultimo giorno di preparazione in Alta Val Isarco da parte della compagine neroverde guidata da mister Alessio Dionisi.

La gara è terminata con il risultato di 4-0 (2-0 al riposo) a favore dei neroverdi emiliani. La formazione guidata da mister Pierpaolo Bisoli ha sfruttato pienamente anche questa occasione per affinare ulteriormente l’amalgama e mettere a punto schemi ed intesa dopo la seconda fase del ritiro estivo. Al 14’ apre lo score Henrique, da dentro l’area sulla destra, con un sinistro mancino a giro e palla che si insacca nell’angolino più lontano. Il raddoppio al 25’: angolo dalla destra di Bajrami, in area Erlic stacca di testa e gira a rete. Al 31’ cross dalla sinistra di Casiraghi sul secondo palo, tocco di Rover, palla respinta dal montante. Quattro cambi per parte nell’intervallo. La ripresa inizia con un colpo di testa di Pecorino a lato di poco e con un tiro-cross di Cisco che non inquadra lo specchio. Al 12’ terza rete neroverde: da 35 metri Lopez imbecca Defrel, che controlla e poi insacca con il mancino. Si susseguono le sostituzioni. A metà ripresa Rauti calcia bene, ma Cragno para a terra. Al 38’ Defrel insacca di testa per il 4-0.

IL TABELLINO DELLA PARTITA


US SASSUOLO - FC SÜDTIROL 4-0 (2-0)
RETI: 14’ pt Henrique (S), 25’ pt Erlic (S); 12’ e 38’ st Defrel (S).
US SASSUOLO (4-2-3-1):
Consigli (1’ st Cragno); Toljan, (22’ st Missori) Erlic (38’ st Miranda), Tressoldi (1’ st Viti), Kyriakopoulos (1’ st Rogerio); Lopez, Henrique (35’ st Leone); Berardi (29’ st Volpato), Bajrami (1’ st Defrel), Ceide (29’ st Laurinte); Pinamonti (22’ st Mulattieri). 
A disposizione: Pegolo, Theiner, Flamingo.
Allenatore: Alessio Dionisi
FC SÜDTIROL (4-4-2): Poluzzi (18’ st Drago); Cagnano (18’ st Davi), Masiello (18’ st Curto), Giorgini (1’ st Vinetot), Ghiringhelli (18’ st Shiba); Ciervo (1’ st Cisco), Tait (18’ st Di Tacchio), Peeters (1’ st Lonardi), Casiraghi (1’ st Pecorino); Rover (18’ st Kofler), Odogwu (18’ st Rauti).
A disposizione: Dregan, Siega.
Allenatore: Pierpaolo Bisoli
ARBITRO: Daniele Prontera di Bologna
ASSISTENTI: Mattia Scarpa di Reggio Emilia e Marco Ceolin di Treviso  
NOTE: recupero 0’+0’  

LE DICHIARAZIONI DI PIERPAOLO BISOLI

“Dobbiamo lavorare sui calci piazzati, perché abbiamo preso tre gol e mezzo così. La squadra la scuso, perché non abbiamo lavorato sui calci piazzati. Nella prima fase abbiamo lavorato su altri concetti. Ho visto una predisposizione al sacrificio e all’attaccare: abbiamo creato tre o quattro occasioni importanti contro una squadra di Serie A. Quindi, i dettagli al momento non mi interessano, devo lavorare sulla quantità. Questo ritiro mi ha detto che siamo sulla strada giusta, che abbiamo dei giocatori giovani che vanno aspettati, ma sono interessanti. Chiaro che alternano una partita buona a una in cui soffrono la tensione della partita, quindi bisogna saperli aspettare, però c’è da lavorare, c’è del materiale importante e tutto questo mi fa stare tranquillo. Ho visto delle belle triangolazioni che ci hanno messo davanti alla porta due o tre volte, potevamo segnare un gol. Le cose negative, invece, sono state le palle inattive. Non possiamo prendere tre gol così per disattenzione. L’unica cosa che mi dispiace… Sul piano del gioco, tranne dei tiri da lontano, non ci avevano messo in grande difficoltà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sassuolo rifila un secco poker al Südtirol in amichevole
TrentoToday è in caricamento