rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Sport

SERIE B – Südtirol maiuscolo. Reggina ko

Vittoria di misura per i ragazzi di Bisoli

Südtirol-Reggina 2-1 (1-1 al riposo). Nella ventiduesima giornata, terza del girone di ritorno della Serie B 2022-2023, i biancorossi di mister Pierpaolo Bisoli, dopo i successi con il Brescia e a Venezia, sono tornati sul terreno di casa allo Stadio Druso di Bolzano per incontrare gli amaranto calabresi guidati da Filippo “Pippo” Inzaghi e secondi in classifica alle spalle della capolista Frosinone. Incontro atteso, tra due squadre in salute, capaci di dare vita ad un incontro combattuto, non di rado abbellito da giocate importanti e da occasioni degne di nota. L’FC Südtirol, con una prestazione da incorniciare ha colto il meritato successo, terzo di fila.

La gara su sblocca al 37’: azione prolungata dei padroni di casa, doppia respinta della difesa ospite, palla sui piedi di Rover che imbecca Tait sulla destra, il capitano restituisce palla al compagno, pronto a mettere in mezzo dal fondo e, da centro area, di destro, Odogwu appoggia in rete: 1-0 e settimo centro stagionale personale. Una manciata di minuti più tardi, gli ospiti pervengono al pareggio. Corre il 42’ quando la difesa di casa allontana, Menez intercetta da fuori area e fa partire un destro di collo pieno con la palla che si insacca all'incrocio dei pali alla destra di Poluzzi, che non può arrivarci: 1-1. La gara si decide nella ripresa, al 40’: angolo dalla destra di Casiraghi, perfetto colpo di testa di Odogwu in mischia in area, palla sotto la traversa: 2-1. Ottavo gol in campionato per Odogwu, seconda doppietta dopo quella con il Cagliari per festeggiare alla grande il suo 32esimo  compleanno.
 
IL TABELLINO


FC SÜDTIROL - REGGINA 2-1 (1-1)
FC SÜDTIROL (4-4-2):
Poluzzi; Celli, Masiello, Zaro, Curto (1’ st Berra); Rover (33’ st Carretta), Tait, Belardinelli, Fiordilino (33’ st Pompetti); Mazzocchi (1’ st Casiraghi) Odogwu.
A disposizione: Minelli, Vinetot, Siega, Eklu, De Col, Marconi, Giorgini, Schiavone.
Allenatore: Pierpaolo Bisoli
REGGINA (4-3-3): Contini; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Crisetig, Hernani (27’ st Liotti); Canotto (19’ st Rivas), Gori (27’ st Cicerelli), Ménez.
A disposizione: Aglietti, Colombi, Loiacono, Bouah, Lombardi.
Allenatore: Filippo Inzaghi
ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna 
ASSISTENTI: Domenico Palermo di Bari e Gamal Mokhtar di Lecco      
IV UFFICIALE: Mattia Caldera di Como
VAR on site: Alessandro Prontera di Bologna
AVAR on site: Fabiano Preti di Mantova 
RETI: 37’ pt 1:0 Odogwu (FCS); 42’ pt 1:1 Ménez (R), 40’ st 2:1 Odogwu (FCS).
NOTE: cielo sereno, temperatura attorno ai 6°, campo in ottime condizioni. 
Ammoniti: 15’ pt Zaro (FCS), 28’ pt Curto (FCS), 3’ st Canotto (R), 26’ st Fiordilino (R), 41’ st Fabbian (R)
Espulso dalla panchina al 31’ st  Curto (FCS) per doppia ammonizione e dopo il fischio finale Guido, preparatore dei portieri della Reggina.
Angoli: 6-4 (3-2). Recupero: 1’+ 6’

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE B – Südtirol maiuscolo. Reggina ko

TrentoToday è in caricamento