rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Sport

SERIE B – Il Südtirol si fa riprendere dal Bari

Due reti per parte nel confronto con i pugliesi. Gol di Tait e Odogwu per i bolzanini

BARI – Nella tredicesima giornata del campionato di Serie B il Südtirol coglie un buon punto contro il Bari nonostante il rammarico di una vittoria persa. I bolzanini, infatti, si erano portati in vantaggio per due volte grazie alla firme di Tait e Odogwu, salvo poi farsi riprendere da Di Cesare e Salcedo. Il primo pericolo del match è all’11’, quando Tait pesca Rover che calcia di sinistro scheggiando il palo. Al 21’ aggancio di Belardinelli e cross per la testa di Tait che insacca. Il VAR conferma il gol e il capitano può festeggiare. Al 37’ il Südtirol raddoppia con Odogwu, che batte Caprile con uno stacco magistrale. I bolzanini, però, devono fare i conti con il Bari, che al 43’ riapre i giochi con l’esperto Di Cesare, che stacca su punizione di Bellomo. Nella ripresa Ricci si fa subito pericoloso, ma Poluzzi smanaccia in angolo. Al 20’ il gol del pari: cross di Ricci dalla sinistra e tiro al volo di Salcedo che batte Poluzzi. Il gol dell’ex Inter e Verona non manda al tappeto il Südtirol, che reagisce prontamente con Casiraghi, ma Caprile fa buona guardia. Antenucci e Carretta hanno le ultime occasioni del match, ma al San Nicola finisce con due reti per parte: decimo risultato utile per il Südtirol (cinque vittorie e cinque pareggi) che con un po’ più attenzione avrebbe potuto cogliere un incredibile successo nel capoluogo pugliese.

bari sudtirol 2

Il tabellino

BARI - FC SÜDTIROL 2-2 (1-2)
RETI: 21’ pt 0:1 Tait (FCS), 37’ pt 0:2 Odogwu (FCS), 43’ pt 1:2 Di Cesare (B); 20’ st 2:2 Salcedo (B).
BARI (4-3-1-2): Caprile; Ricci, Zuzek, Di Cesare, Pucino (13’ st Dorval); Maita, Mallamo, Bellomo (13’ st Botta); Salcedo (30’ st Benedetti); Scheidler, Antenucci.
A disposizione: Frattali, D’Errico, Cheddira, Gigliotti, Galano, Terranova, Mazzotta, Bosisio, Cangiano.
Allenatore: Michele Mignani
FC SÜDTIROL (4-3-3): Poluzzi; Berra, Curto, Zaro, De Col; Nicolussi Caviglia, Tait (35’ st Pompetti), Belardinelli; Rover (23’ st Casiraghi), Mazzocchi (35’ st Carretta), Odogwu.
A disposizione: Iacobucci, Vinetot, Barison, Siega, D’Orazio, Davi, Crociata, Capone, Schiavone.
Allenatore: Leandro Greco (Pierpaolo Bisoli squalificato)
ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco
ASSISTENTI: Edoardo Raspollini di Livorno e Mario Vigile di Cosenza
IV UFFICIALE: Luca Cherci di Carbonia
VAR: Luca Zufferli di Udine
AVAR: Gianpiero Miele di Nola
NOTE: nubi sparse; temperatura attorno ai 17°, campo in buone condizioni.
Ammoniti: 45’+2’ st Maita (B), 45’ + 3’ st De Col (FCS).
Angoli: 7-4 (3-4).
Recupero: 4’+ 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE B – Il Südtirol si fa riprendere dal Bari

TrentoToday è in caricamento