rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport Centro storico / Via Ezio Maccani

L'annuncio di Schwazer: "Parto per Rio, sono innocente"

L'8 agosto ci sarà l'udienza direttamente nella sede olimpica, dove si deciderà se il marciatore altoatesino potrà partecipare ai giochi. Ecco il messaggio su facebook ai fan

"Cari amici, parto per Rio" questo l'annuncio di Alex Schwazer pubblicato sulla sua pagina facebook oggi pomeriggio, rivolto ai tanti fan, che suona però come una sfida al mondo dello sport. Dopo la famosa ammissione di colpa riguardo alla squalifica a Londra lo sportivo altoatesino questa volta si è da subito detto innocente.

Ora la tempistica apre uno spiraglio sulla sua partecipazione alle Olimpiadi. "Su richiesta della IAAF l’8 agosto avrò un'udienza davanti al TAS per ottenere in un paio di giorni il giudizio che decide definitivamente se potrò o meno partecipare alle olimpiadi. Non so cosa pensare - aggiunge il campione - La confusione di queste settimane è stata tanta e devo dire che è veramente dura mantenere un equilibrio che permetta di affrontare una olimpiade in questa situazione".

All'udienza il legale dell'azzurro cercherà di sostenere l'innocenza appellandosi alla linearità dei controlli ematici ed ormonali. "Non posso pensare che tutto il lavoro svolto negli ultimi mesi, tutti i controlli a cui mi sono sottoposto, non siano serviti a nulla" conclude Schwazer. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio di Schwazer: "Parto per Rio, sono innocente"

TrentoToday è in caricamento