Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Non solo Ruggero Tita: premiati gli atleti trentini protagonisti alle Olimpiadi di Tokyo

Al velista l'onorificenza dell'Aquila di San Venceslao, ma i complimenti sono per tutti

È il giorno della festa per gli atleti trentini di ritorno dalle Olimpiadi di Tokyo 2020. La delegazione è stata ricevuta a Trento nel palazzo della Provincia, dal presidente Massimo Fugatti, insieme all'assessore provinciale allo sport Roberto Failoni e alla presidente del Coni provinciale Paola Mora.

Nadia Battocletti, Yeman Crippa, Ludovico Fossali, Gianluca Galassi, Alessandro Michieletto, Gianni Moscon, Letizia Paternoster, Gianluca Pozzatti, oltre alla medaglia d’oro Ruggero Tita: a tutti il ringraziamento e i complimenti delle istituzioni trentine per i risultati ottenuti ai Giochi, oltre ad una targa.

A Ruggero Tita, prima medaglia d'oro di un trentino alle Olimpiadi estive, e primo oro per l'Italia in una squadra mista (la vittoria è arrivata in coppia con Caterina Banti), è stata consegnata l’Aquila di San Venceslao, la massima onorificenza della speciale Autonomia.

Ruggero-Tita-con-Aquila-di-San-Venceslao-2

Le gesta degli atleti come un volano importante per tutto lo sport sul territorio provinciale: è l'augurio dei vertici dello sport trentino. Negli interventi infatti è stato ricordato come le prestazioni di questi campioni abbiamo suscitato grande interesse, soprattutto fra i più giovani e possano dunque fungere da esempio e promuovere i valori dello sport. Fugatti ha voluto sottolineare come questi atleti abbiamo dimostrato, nonostante gli obiettivi raggiunti, di saper rimanere con i piedi per terra, rafforzando ulteriormente quel messaggio educativo che si auspica possa essere raccolto da molti ragazzi.

In chiusura, l'assessore Failoni ha chiesto agli atleti, ricordando l’impegno della Provincia a supportare lo sport in Trentino, di aiutare i giovani a non abbandonare l’attività sportiva colpita duramente, negli ultimi mesi, dalla pandemia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Ruggero Tita: premiati gli atleti trentini protagonisti alle Olimpiadi di Tokyo

TrentoToday è in caricamento