Sport Rovereto

Gianmarco Tamberi a Rovereto per il Palio Città della Quercia

Il campione olimpico di salto in alto sarà in pedana nella gara del 31 agosto. Nei prossimi giorni novità per l'accesso del pubblico

Gianmarco 'Gimbo' Tamberi, recente medaglia d’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo, sarà in pedana a Rovereto nel 57° Palio Città della Quercia, in programma martedì 31 agosto. Si tratta di un protagonista di assoluto valore per il meeting di atletica più antico d’Italia e uno dei più antichi del mondo: organizzato dal Gruppo atletico “Palio Città della Quercia”, nel tempo ha saputo ritagliarsi un ruolo centrale anche sul palcoscenico dell’atletica internazionale portando in Trentino tanti grandi atleti. 

La storia umana e sportiva di Tamberi è ormai nota a tutti. Dopo il terribile incidente alla vigilia delle Olimpiadi di Rio nel 2016, dove era tra i favoriti, ha saputo tornare ai vertici, coronando il suo sogno sulla pedana di Tokyo, dove ha condiviso l’oro olimpico con l’amico-rivale Mutaz Essa Barshim.

Tamberi ha già gareggiato al “Palio”, ma la sua ultima esibizione a Rovereto era stata sfortunata in quanto frenata da un problema alla caviglia.

Il record del “Palio” nel salto in alto è di assoluto valore: 2.35 metri, misura saltata nel 1991 da Troy Kemp ed eguagliata nel 1999 dal russo Vja?eslav Voronin. Una pedana, quella di Rovereto, che nel corso della lunga storia del meeting è stata onorata dalla presenza dei più grandi campioni della specialità, a partire dal primatista del mondo in carica, il cubano Javier Sotomayor. E prima di lui altri campioni olimpici o primatisti come il polacco Wszola ed i tedeschi Moegenburg e Tranhard.

L'anno scorso, tra i protagonisti della gara dei 100 metri c'era anche un altro campione olimpico, Marcell Jacobs, che però recentemente ha deciso di chiudere la stagione: al palio dello scorso anno era stato secondo, battuto di un solo centesimo dal sudafricano Simbine dopo un bellissimo duello, condizionato purtroppo dal vento contrario per quanto riguarda il risultato cronometrico.

Ma oltre a Tamberi a Rovereto si potranno vedere in gara altri atleti medagliati a Tokyo, in rappresentanza di oltre 40 Nazioni di tutti i continenti.

Dopo il successo dell’organizzazione dei Campionati Italiani Assoluti di fine giugno la Quercia (con il Gruppo Atletico Palio Città della Quercia) è impegnata al massimo nell’organizzazione del meeting, resa complicata anche dalle norme anti Covid. Si stanno mettendo a punto le modalità di ingresso allo stadio per il pubblico, che saranno rese note nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gianmarco Tamberi a Rovereto per il Palio Città della Quercia

TrentoToday è in caricamento