rotate-mobile
Sport

PROMOZIONE – 28° giornata: l’Aquila perde la vetta, il Dro Cavedine ne approfitta

Il Fiemme si salva, il Porfido Albiano sorprende il Sacco San Giorgio

La 28° giornata del campionato di Promozione si è chiusa con un colpo di scena, ovvero la sconfitta dell’Aquila Trento contro la Settaurense.
I trentini cadono dopo la rete di Sardisco nel primo tempo: un batti e ribatti apre la via del gol al fantasista storese, che trova il pertugio giusto dal limite. I biancocelesti, vista la contemporanea vittoria del Dro Cavedine sul campo della Rotaliana, perdono la vetta a favore dei droati. I quali hanno giocato, a dispetto dei diretti avversari per la vittoria del campionato, tutta un’altra partita. Nella ripresa, Barreiro ha aperto il match con una conclusione di precisione, poi Toure ha chiuso i giochi dopo una distrazione della difesa.
Il derby del Garda tra Benacense e Nago Torbole finisce con la vittoria dei biancoverdi. Gianluca Pellegrini sblocca il match su assist di Tamoni, poi Berasi allunga con un rasoterra a fil di palo. Rosà accorcia le distanze da palla da fermo, poi Tamoni chiude i giochi. Inutile la rete di Nicolodi per il definitivo 3-2.
Alle Fucine il Porfido Albiano sorprende il Sacco San Giorgio e vince. Bonfanti sigla il gol del vantaggio con un sinistro dal limite. Micheli, invece, segna dopo un errore della difesa di casa.
Il Fiemme si salva battendo il Borgo. I giallorossi passano in vantaggio con il rigore di Ferrai, poi i locali si scatenano con Longo, Capra e il rigore di Zorzi che chiude il match.
La Condinese perde in casa contro la Ravinense e resta sul filo del rasoio. I canarini passano in vantaggio con il rigore trasformato da Donati, poi Ferraris pareggia sempre dagli undici metri. Pecoraro e Brojka portano la sfida sul 2-2, ma l’ex punta di Lavis, ViPo Trento e Rovereto gela i padroni di casa con un tiro da calcio d’angolo che vale la vittoria per la truppa ospite.
L’Alense non delude contro il Gardolo e vince di misura grazie alla rete di Hallunej dopo pochi minuti. Il fantasista lagarino ha ben sfruttato l’assist di testa di Alberto Valentini e ha fulminato Maffei da distanza ravvicinata.
Il Calisio si sbarazza della Bassa Anaunia ottenendo così la dodicesima vittoria stagionale. Zeni apre al quarto d’ora dopo un lancio lungo della difesa, poi Curzel raddoppia su assist di Casagrande. I nonesi dimezzano con Zanotti, ma il gol del bomber noneso non basta.

RISULTATI E MARCATORI

ALENSE – GARDOLO 1-0
9’ pt Hallunej (A)

AQUILA TRENTO – SETTAURENSE 0-1
22’ pt Sardisco (S)

BENACENSE – NAGO TORBOLE 3-2
15’ pt Pellegrini G. (B), 31’ pt Berasi (B), 40’ pt Rosà (N), 4’ st Tamoni (B), 41’ st Nicolodi (N)

CALISIO – BASSA ANAUNIA 2-1
15’ pt Zeni (C), 5’ st Curzel (C), 40’ st Zanotti (B)

CONDINESE – RAVINENSE 2-3
13’ pt rig. Donati (C), 36’ pt rig. Ferraris (R), 14’ st e 40’ st Pecoraro (R), 36’ st Brojika (C)

FIEMME – BORGO 3-1
47’ pt rig. Ferrai (B), 4’ st Longo (F), 7’ st Capra (F), 40’ st rig. Zorzi (F)

ROTALIANA – DRO CAVEDINE 0-2
17’ st Barreiro (D), 23’ st Toure (D)

SACCO SAN GIORGIO – PORFIDO ALBIANO 0-2
25’ pt Bonfanti (P), 31’ pt Micheli (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROMOZIONE – 28° giornata: l’Aquila perde la vetta, il Dro Cavedine ne approfitta

TrentoToday è in caricamento