menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aquila, fine del sogno

A Sassari i sardi vincono anche gara quattro. I ragazzi di Buscaglia escono sconfitti per 84 a 80 mostrando però un carattere da campioni con un finale di gara in cui Forray e compagni hanno sfiorato l’incredibile rimonta. Finisce così la prima avventura nei primi playoff della storia bianconera al termine di una stagione da incorniciare

Ci ha provato fino in fondo la Dolomiti Energia Trentino a rialzare la testa in questi playoff, con un coraggioso tentativo di rimonta, ma Sassari è riuscita ad imporsi anche in gara quattro dei quarti di finale. I ragazzi di Buscaglia escono sconfitti per 84 a 80 dal PalaSerradimigni mostrando però un carattere da campioni. La partita si apre con una Dolomiti Energia Trentino che trova subito le contromisure a Sassari con un ottimo Mitchell che porta i bianconeri sul 6 a 11. Dopo le due triple di Devecchi è però Logan a prendere il comando delle operazioni offensive di Sassari e trascina i suoi al 16 a 15 al 7’. Ancora Mitchell però colpisce da tre punti e insieme a Pascolo porta la Dolomiti Energia Trentino al vantaggio al primo riposo sul 18 a 24. Anche nel secondo quarto i bianconeri giocano con grande autorità sul campo sardo, mentre Sassari si affida ad uno scatenato Logan. La schiacciata di uno strepitoso Owens regala il massimo vantaggio alla Dolomiti Energia Trentino sul 22 a 30 dopo 14’. Sosa e Logan costruiscono il primo grande break per Sassari: 10 a 2 e al 16’ è già parità. Sassari non si ferma e arriva un altro 7 a 2, prima che Trento piazzi un 4 a 0 con cui si tiene in scia sul 39 a 38 al 19’. Sassari però ormai sembra inarrestabile e si va al riposo sul 46 a 40 per la squadra di Sacchetti. Nel terzo quarto la stanchezza della serie si fa sentire e i ritmi della gara scendono: gli attacchi faticano a segnare, ma Sassari trova i canestri dell’allungo per il 59 a 48 dopo 27’. Mitchell sparisce dai giochi ed emerge Flaccadori che segna 4 punti per il 59 a 52. La Dolomiti Energia Trentino sembra crederci, ma Sassari la rispedisce indietro per il 64 a 52 di fine terzo quarto. Nell’ultimo quarto coach Buscaglia prova a trovare il quintetto giusto, ma Sassari allunga fino al 76 a 58 al 35’. La partita sembra già ai titoli di coda, ma come al solito, Forray e compagni non mollano la presa. Sanders, Owens e Pascolo trovano i canestri che mettono in apprensione Sassari, mentre Forray è dappertutto in difesa. Trento si ritrova a -7 a 90” dalla fine, ma questa volta il miracolo non arriva e alla fine Sassari può festeggiare il passaggio del turno. Finisce così la prima avvenuta nei primi playoff della storia bianconera. La Dolomiti Energia ha comunque disputato una stagione memorabile chiudendo al quarto posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento