Pascolo torna all'Aquila, il presidente Longhi esulta (in friulano) su facebook

Manca la conferma ufficiale ma il "benvenuto ragazzo" di Longhi in friulano ha scatenato la gioia dei tifosi

La conferma ufficiale non c'è ancora, ma il post sulla pagina personale del presidente dell'Aquila Basket Luigi Longhi parla da solo, in friulano. Il misterioso messaggio, postato nel pomeriggio di ieri, lunedì 23 luglio, è stato "decifrato" in pochi minutii da qualche tifoso e tanto è bastato per scatenare l'entusiasmmo generale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pascolo ha giocato  con la maglia bianconera quattro stagioni, dal 2011 al 2016, rivelandosi come uno dei giocatori fondamentali per la promozione in serie A e le successive due stagioni, prima di passare all'Olimpia Milano nella stagione 2016/2017 ed incontare gli ex comagni per due anni di seguito ai Playoff.  Il "benvignût" di Longhi a Pascolo segna il ritorno della "grande ala" a Trento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Merano usano... il freddo!

  • Lascia le sue cose al rifugio e scompare, lo cercano tutta la notte: era al bivacco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento