Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Pallamano, il Pressano si tuffa nelle finali giovanili ad iniziare dall'Under 17

In Abruzzo il giovane gruppo guidato da coach Paolo Villotti inizia giovedì il proprio cammino nelle finali che valgono il titolo tricolore di categoria, ecco le avversarie nel girone

Dopo 2 anni senza manifestazioni giovanili, l’attesa è ormai terminata. Stanno per cominciare le finali nazionali giovanili 2021, nell’ambito della grande kermesse federale denominata “Finals 2021” partita la scorsa settimana con i playoff promozione della Serie A2 per terminare con i campionati nazionali giovanili. Presente anche la Pallamano Pressano Cassa di Trento che da questo giovedì sarà impegnata sui campi di Abruzzo (Chieti, Pescara, Montesilvano e Città Sant’Angelo) con i campionati nazionali Under 17. I ragazzi, guidati da Paolo Villotti con la collaborazione di Alessandro Consoli, arrivano alle finals da campioni provinciali del Trentino e vicecampioni regionali ed affronteranno a partire da giovedì pomeriggio il girone eliminatorio, sorteggiato oggi in quel di Chieti. Avversarie di peso per la truppa giallonera che troverà sul proprio cammino innanzitutto i cugini altoatesini del Merano, già vittoriosi per due volte nelle ultime settimane nel campionato regionale: una corazzata, quella meranese, a cui si aggiungeranno i campioni di Sicilia del Marsala, già affrontati due anni fa nelle finali di pari età Under 15, ed i campioni regionali del Lazio dell’HC Fondi. Tre squadre di livello assoluto che renderanno il cammino alle finali nazionali per Pressano ancora più prestigioso, impervio e probante.

Il commento dello staff tecnico che accompagnerà i giovani gialloneri alla kermesse nazionale:”In queste Finals Under 17 il nostro obiettivo sarà sicuramente quello di dare valore alla stagione lunga e difficile che abbiamo vissuto, dove tutti siamo stati messi alla prova, senza disputare partite per 11 mesi. Con grande fiducia e soddisfazione, arriviamo a queste finali nazionali per confrontarci con altre realtà di livello nazionale, dare il massimo e capire realmente il nostro potenziale. Daremo tutto per farci valere in questa manifestazione per proseguire il nostro processo di crescita e per portare in alto la bandiera della nostra società. Affronteremo un girone molto difficile dove ogni pronostico sarà impossibile da pronunciare: alle finali nazionali nessuna squadra parte favorita, bisognerà dare il massimo dall’inizio alla fine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, il Pressano si tuffa nelle finali giovanili ad iniziare dall'Under 17

TrentoToday è in caricamento