rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Nasce Paideia Volley, l'obiettivo è portare in alto il volley femminile

Coinvolte 800 atlete di diverse società sportive, si punta ad essere polo di riferimento dell'eccellenza pallavolistica femminile in Trentino, lasciando al territorio i vivai e concedendo spazio e supporto all'azione delle società locali

Palazzo Geremia, sede di rappresentanza del Comune di Trento, ha ospitato questa mattina la presentazione del Progetto Paideia Volley, l'iniziativa promossa da Trentino Rosa per costruire una rete di collaborazione che operi in sinergia nel campo del settore giovanile. La scelta di Trentino Rosa è di non creare un vero e proprio settore giovanile all'interno della società, che punta ad essere polo di riferimento dell'eccellenza pallavolistica femminile in Trentino, lasciando al territorio i vivai e concedendo spazio e supporto all'azione delle società locali per poter poi schierare in prima squadra, in serie A2, parecchie giocatrici locali. Sono numerose le realtà pallavolistiche provinciali e non solo che hanno scelto di collaborare con Trentino Rosa, aderendo al Progetto Paideia: Alta Valsugana, Ata Trento, C9 Arco Riva, Bassa Vallagarina, Solteri, Torrefranca e Antares Verona

Responsabile tecnico del progetto è Alessandro Zucchelli, che provvederà, in sinergia con i dirigenti della Trentino Rosa e delle società aderenti al progetto, a strutturare ed organizzare le iniziative,  ad organizzare allenamenti congiunti e competizioni inter-giovanili con la presenza di giocatrici di A2, ad organizzare incontri fra allenatori e preparatori tecnici della squadra di A2 e allenatori delle squadre giovanili, ad invitare le migliori atlete delle società aderenti al progetto agli allenamenti con la squadra di serie A2.

"Sono orgoglioso di poter presentare ufficialmente un progetto - ha spiegato Roberto Postal, presidente della Delta Informatica Trentino Rosa - nel quale crediamo moltissimo. Fare sinergia con le altre società del territorio era un nostro obiettivo già da qualche anno e finalmente dalla teoria si è passati alla pratica, con la nascita del Progetto Paideia e il coinvolgimento di prestigiose realtà del panorama pallavolistico provinciale e non solo".

"Non dobbiamo vincere da soli ma assieme agli altri: assieme al territorio, alle istituzioni, ai volontari, agli sponsor, agli allenatori e alle atlete. E, ovviamente, alle altre società - ha spiegato Federico Hornbostel, dirigente di Trentino Rosa e responsabile del Progetto Paideia Volley - Le atlete di oggi sono le donne e le cittadine di domani: con Paideia coinvolgeremo circa 800 ragazze. Questo non è il progetto di Trentino Rosa, ma è il progetto di tutte le società che hanno deciso di condividere la nostra idea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Paideia Volley, l'obiettivo è portare in alto il volley femminile

TrentoToday è in caricamento