menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campionato del Mondo di pesca in Valle di Sole dal 1 al 5 giugno

Obiettivo, le splendide trote della Val di Sole, da prendere e poi rilasciare nuovamente in acqua una volta convalidata la cattura da parte dei giudici di gara

Dal 1 al 5 giugno 2017 la Valle di Sole, in Trentino, sarà teatro del 15/o Campionato del Mondo Predatori con esche artificiali da riva. L'appuntamento è stato presentato oggi a Trentino Marketing dall'assessore provinciale allo Sport, Tiziano Mellarini, da Stefano Trenti, presidente della Fipsas Trentino, Luciano Rizzi e Fabio Sacco, presidente e direttore dell'Apt Val di Sole, e da Maurizio Rossini, ceo di Trentino Marketing. Alla manifestazione, organizzata dal Comitato provinciale Fipsas, parteciperanno pescatori provenienti da 17 nazion.

La tecnica di pesca prevista - da riva (lo "spinning") - è di tipo no kill, rispettosa dell’ambiente e dei pesci, mirata alla cattura con una tecnica che sfrutta esche artificiali in metallo, legno o plastica e con ami senza ardiglione. Obiettivo, le splendide trote della Val di Sole, da prendere e poi rilasciare nuovamente in acqua una volta convalidata la cattura da parte dei giudici di gara. Al Comitato organizzatore sono finora pervenute le iscrizioni di 132 atleti partecipanti che si sfideranno sui campi gara naturali del fiume Noce a Ossana e del torrente Vermigliana a Velon di Vermiglio. La cerimonia di inaugurazione preceduta dalla sfilata delle squadre partecipanti è in programma giovedì 1 giugno nella cornice di Castel San Michele, a Ossana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento