menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passo falso dei Draghi dopo la super prestazione a Venezia

Il Mezzocorona, dopo aver strapazzato sul proprio campo il Venezia, capolista indiscussa del campionato, ha ceduto il passo in casa al più abbordabile Tamai. Due a uno il risultato finale a favore degli ospiti

La cronaca del match ha visto il Tamai passare in vantaggio al 17esimo della ripresa grazie ad una rete di Spetic, gli ospiti sono stati  raggiunti cinque minuti più tardi da Timpone e “scappati” nuovamente al 40esimo con Lella. Comunque nulla di particolarmente grave visto e considerato che la classifica dei rotaliani continua a rimanere molto tranquilla e la zona pericolosa dista sempre quattro lunghezze, senza ombra di dubbio un buon margine. “In tutta sincerità devo dire che anche il pareggio mi sarebbe andato stretto- esordisce Stefano De Agostini, allenatore dei gialloverdi.

Il primo tempo non ricordo un solo tiro in porta del Tamai, formazione che non dobbiamo dimenticare occupa la quarta posizione in classifica ed è stata costruita per provare a vincere il campionato. Dopo il loro vantaggio abbiamo reagito con veemenza impattando, non a caso, immediatamente il match. Sul loro vantaggio che dire? Abbiamo fatto tutto noi con una serie di errori difensivi incredibili”. Il prossimo turno vedrà i gialloverdi protagonisti domenica sul campo del Pordenone. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento