menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Mezzo corsaro sul campo del Sarego: cinque a due il finale

Nel primo match del 2012 i gialloverdi scacciano la mini crisi vincendo nettamente contro una diretta concorrente per non retrocedere. Sugli scudi i nuovi arrivati: Ciaghi e Cacurio, ma ottima prestazione della squadra

I rotaliani bagnano il proprio esordio nel 2012 con una vittoria per cinque a due sul campo del Sarego, allontanando gli spettri della zona play out e le ultime due sconfitte consecutive. Grazie all’ottima prestazione di Arzignano ora i gialloverdi hanno portato a sette i punti di vantaggio sul gruppone di squadre che è impegnato nella lotta per non retrocedere. La formazione allenata da Stefano De Agostini ha messo la freccia già all’ottavo del primo tempo grazie a Clementi, che si è poi ripetuto al 50esimo, il raddoppio è arrivato al 22esimo con Timpone e hanno voluto aggiungere la propria firma anche Ciaghi al 41esimo e Fischnaller al 92esimo. Per i padroni di casa le reti sono state firmate dall’ex Vianello e da Baggio.

Ottima la prestazione di tutto il collettivo anche se è necessari evidenziare come si siano subito inseriti alla grande i due nuovi arrivati Cacurio e Ciaghi. Di fatto ormai il Mezzocorona si può considerare una sorta di Alto Adige “B” visto e considerato che sono ben quattro gli elementi che partono sempre titolari provenienti dalla Berretti biancorossa guidata da Maurizio Improta. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento