Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport via Fersina (località Ghiaie)

La Trentino Volley completa lo staff con lo scoutman Matteo Levratto

Appena rientrato dalla Turchia, dove stava lavorando con la Nazionale Undre 21, Levratto ora metterà a disposizione dei Campioni giallobluù tutta l'esperienza acquisita

La Trentino Volley aggiunge un nuovo tecnico al suo staff: lo scoutman Matteo Levratto. Tornato al Palatrento martedì 3 settembre metterà a disposizione dell'allenatore Roberto Serniotti tutta la sua esperienza nel campo. Grazie al suo immediato ritorno dalla Turchia dove ha lavorato con la Nazionale Under 21 di Marco Bonitta, i Campioni del Mondo e d’Italia potranno avere il supporto di numeri e statistiche sul loro rendimento e su quello degli avversari (nazionali ed internazionali), anche tenendo conto dell’imminente avvio del programma di amichevoli (la prima il 13 settembre al PalaTrento con Innsbruck).

“L’esperienza estiva con la Nazionale è stata estremamente positiva e formativa – ha raccontato Levratto - ; al di là del risultato finale davvero importante, ho infatti avuto l’occasione di lavorare con uno staff di primo livello che mi ha permesso di migliorare sotto tanti punti di vista. E’ sempre una grande emozione poter far parte della Nazionale Italiana, lo è stato ancora di più ottenere un piazzamento sul podio che mancava da quasi due decenni. Prima del Mondiale, fra l’altro, abbiamo svolto un collegiale di dieci giorni in Brasile coi padroni di casa nel centro federale di Saquarema. Un vero gioiello”.

“In Nazionale ho avuto l’opportunità di conoscere prima di tutto il resto dello staff gialloblù il nuovo secondo allenatore, Simone Roscini – ha aggiunto Matteo - . Un tecnico molto preparato, sanguigno e determinato, con cui è davvero piacevole lavorare. Aver già stabilito un proficuo rapporto personale e professionale sarà sicuramente un vantaggio in vista della stagione che ci attende. Assieme abbiamo vissuto un Mondiale Under 21 in crescendo: siamo partiti col freno a mano tirato ma ci siamo ripresi gradualmente chiudendo in crescendo. Brasile e Russia, contro quest'ultimi siamo stati gli unici a vincere, erano davvero di un altro pianeta. E’ per questo che il nostro bronzo deve essere visto come un grandissimo risultato: siamo stati i primi fra le squadre normali”.

“Sono già pronto per mettermi al lavoro con la Trentino Volley – ha concluso Levratto, che così di fatto ha aperto la sua sesta stagione come responsabile dei numeri gialloblù - . Appena tornato dalla Turchia mi sono messo subito a disposizione perché ero curioso di calarmi nella nuova dimensione di questa squadra: un gruppo giovane, fresco e stimolante che saprà regalare ancora soddisfazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Trentino Volley completa lo staff con lo scoutman Matteo Levratto

TrentoToday è in caricamento