Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Il Giro d'Italia passa dal Trentino: cronometro il 22 maggio da Trento a Rovereto

È da cinque anni che il Trentino non ospita una cronometro del Giro. Era il 2013 e quella volta si trattò di una cronoscalata da Mori alla Polsa di Brentonico, con Vincenzo Nibali che ipotecò la vittoria finale. Il 23 la carovana rosa partirà da Riva destinazione Franciacorta

Per tre giorni, dal 21 al 23 maggio, il 101/o Giro d'Italia sarà in Trentino. La carovana rosa trascorrerà il pomeriggio di domenica 20 maggio e la giornata di riposo di lunedì 21, poi il 22 maggio si correrà fra Trento e Rovereto l'unica cronometro in programma, a parte la tappa di avvio a Gerusalemme. Infine il 23 maggio il Giro ripartirà da Riva del Garda per una tappa che, dopo aver percorso la val di Ledro, toccherà il lago di Idro e si concluderà con un circuito tra il lago d'Iseo (Brescia) e l'area del Franciacorta. Ultima tappa per velocisti prima della passerella finale di Roma. È da cinque anni che il Trentino non ospita una cronometro del Giro. Era il 2013 e quella volta si trattò di una cronoscalata da Mori alla Polsa di Brentonico, con Vincenzo Nibali che ipotecò la vittoria finale. 

Questa volta - come ha sottolineato l'ex campione trentino Gilberto Simoni nella conferenza stampa di presentazione in Provincia a Trento - sarà una prova per veri specialisti essendo una tappa di 34 km, pianeggiante, e con lunghi rettilinei. La partenza è prevista in piazza Duomo a Trento, l'arrivo in corso Bettini, a due passi dal Mart. Intanto a Trento, Rovereto e Riva del Garda sono già al lavoro i comitati di tappa chiamati anche a predisporre sui rispettivi territori le iniziative di contorno: allestimenti in tema, tour in bicicletta, mostre, proposte per bambini e studenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d'Italia passa dal Trentino: cronometro il 22 maggio da Trento a Rovereto

TrentoToday è in caricamento