Sport

La trentina Francesca Reale terza assoluta agli italiani di Kata

"Un italiano assoluto di kata femminile si può paragonare ad un europeo è da un mese che vivo e mi alleno a Roma, sono cresciuta tanto e per fortuna ci sono ancora ampi margini di miglioramento"

La trentina Francesca Reale, reduce dai recenti successi internazionali quali il bronzo a Parigi e Rotterdam nella karate premier league, e  - sempre a squadre  - dall'oro agli auropei under 21, da' spettacolo anche agli italiani assoluti di kata, salendo sul terzo gradino del podio precedeuta solamente dalle professioniste delle fiamme oro. 

Una gran prestazione quella della Reale che dopo la sconfitta nei preliminari contro Viviana Bottaro (vincitrice del suo settimo tricolore consecutivo), nei ripescaggi ha messo il turbo vincendo tutti i match con il massimo scarto possibile (5-0). Nella finale per il bronzo ha affrontato un'altra atleta della polizia, la nazionale Pezzetti, battendola 7-3 eseguendo oltre a quello di libera composizione, il kata unsu dello stile shotokan. 

"Un italiano assoluto di kata femminile si può paragonare ad un europeo - racconta soddisfatta Francesca - è da un mese che vivo e mi alleno a Roma, sono cresciuta tanto e per fortuna ci sono ancora ampi margini di miglioramento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La trentina Francesca Reale terza assoluta agli italiani di Kata
TrentoToday è in caricamento