rotate-mobile
Sport Folgaria

Folgaria capitale della corsa orientamento regionale

Sotto un vero e proprio nubifragio si è svolta nel pomeriggio di sabato 26 luglio a Folgaria la 5° prova del Campionato Trentino CSI di Orienteering. Nonostante il tempo inclemente hanno preso parte alla prova oltre 70 atleti provenienti non solo dal Trentino, ma anche da fuori provincia, che si sono sfidati a colpi di cartina e bussola, su un terreno difficile reso viscido e scivoloso dalla pioggia caduta copiosa prima e durante la manifestazione. La gara si è svolta prevalentemente nel centro abitato di Folgaria e in parte anche nei prati e boschetti sopra il paese. Nella categoria assoluta maschile ha prevalso il portacolori dell' US Villazzano, Fabio Daves, con il tempo di 25 minuti e 36 secondi, davanti a Silvano Daves, sempre dell' US Villazzano, e a RuppVitalii dell' US Villagnedo. In campo femminile la vittoria è andata ad Agnese Conci, anch'essa dell'US Villazzano, con il tempo di 44 minuti e 31 secondi, che ha sopravanzato di poco più di un minuto la portacolori dell'US Villagnedo, Chiara Dandrea.Ottima l'organizzazione, nonostante la pioggia, da parte del Comitato Eventi Folgaria ASD in collaborazione con il Gronlait O.T., capitanata nell'occasione da Matteo Sandri e dalla tracciatrice di giornata, Pamela Gaigher, che ha saputo far divertire e faticare nel modo migliore i vari concorrenti nelle diverse categorie con un tracciato vario e fisicamente impegnativo. Prossimo appuntamento fra circa un mese, esattamente il 23 agosto, a Ziano di Fiemme per la 6° prova organizzata dall' ASD Cauriol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folgaria capitale della corsa orientamento regionale

TrentoToday è in caricamento