rotate-mobile
Sport

ECCELLENZA – San Giorgio spietato contro il Mori

Al Comunale i pusteresi stravincono e puniscono i lagarini

MORI – Con un risultato fin troppo ampio e severo, il San Giorgio ha battuto il Mori nella sfida del Comunale. E’ successo tutto nella ripresa, quando i ragazzi di Mair hanno sbloccato subito i giochi e non hanno dato più scampo al Mori, lasciato in balia delle scorribande di Schwingshackl e compagni. Il Mori cerca da subito di rendersi pericoloso con un tiro di Marchione, che viene chiuso prontamente dalla difesa ospite. Al 20’ Libera cerca di imbucare per Dossi, ma la retroguardia avversaria sventa la minaccia; poi il Mori rischia di andare in vantaggio con Bortolotti che colpisce male il pallone su assist di Dossi. Il momento sorride al Mori, che al 27’ ci riprova con un colpo di testa di Pedrotti, sul quale Negri è strepitoso. Nella ripresa il San Giorgio esce allo scoperto. Al 6’ gli altoatesini sbloccano la partita con Gabriel Brugger: un gol viziato forse da una posizione di offside. Dopo dieci minuti il raddoppio: traversone di Priller per l’accorenter Bachlechner che batte Rocca con un preciso colpo di testa. Nel recupero il San Giorgio sigla il tris con il rigore procurato e trasformato da Leo Brugger dopo un fallo di Candio e, a tempo praticamente scaduto, Aichner segna il gol del definitivo 0-4 con un tiro da limite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ECCELLENZA – San Giorgio spietato contro il Mori

TrentoToday è in caricamento