rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Sport

ECCELLENZA – Più espulsioni che gol tra Anaune e Rovereto

Tre cartellini rossi e due reti, una per parte, tra le due formazioni trentine

CLES – Una rete per parte nella sfida tutta trentina tra Anaune e Rovereto. In Val di Non le due formazioni si spartiscono la posta in palio al termine di una partita equilibrata e con tante occasioni da ambo le parti. La squadra di casa parte meglio e al 6’ va vicina al gol in due occasioni, entrambe ribattuto sulla linea dalla difesa roveretana. Sul rovesciamento di fronte il Rovereto spinge forte con Comper ma Faes è pronto a sventare la minaccia. Il Rovereto ci riprova poco più tardi con un cross pericoloso di Dallapiccola, che non riesce a servire in tempo Pecoraro. Ancora Zebrette pericolose al 12’ con Comper che va vicino al gol del vantaggio e con Dallapiccola cinque minuti più tardi, ma Gionta è bravo in entrambe le occasioni a chiudere la porta agli attaccanti di Eccher. Comper è tra i più in palla e ha un’altra buona chance ma Allegretti stoppa il suo tiro a botta sicura. L’Anaune, dopo qualche minuto d’apprensione, si fa rivedere nella metà di campo avversaria con una conclusione di Kumrija sulla quale Chimini ben si oppone. La reazione lagarina è immediata: al 33’ cross di Anzelini nel cuore dell’area nonesa e palla che termina sulla traversa in modo carambolesco. Le occasioni non mancano e l’Anaune reagisce immediatamente con un’azione veloce, ma Micheli non riesce a finalizzare. L’azione successiva porta il Rovereto in vantaggio: cross di Comper e deviazione sfortunata di Allegretti che inganna Gionta e termina in rete. L’Anaune non resta a guardare: in chiusura di primo tempo Biscaro viene servito da Kumrija, si smarca e va al tiro, ma Chimini gli dice di no.
Nella ripresa Chimini viene subito chiamato agli straordinari, ma al 7’ I nonesi pareggiano: palla vagante al limite dell’area lagarina raccolta da Micheli, che scarica un tiro imparabile per il portiere ospite. Dopo cinque minuti si rivede il Rovereto con un colpo di testa di Pecoraro, sul quale Gionta compie un ottimo intervento. L’Anaune è viva e ha altre due buone occasioni con Kumrija e con Micheli, ma il primo calcia a lato da ottima posizione e il secondo apre troppo il piattone a tu per tu con il portiere bianconero. Nel finale il Rovereto trema, Kurtaj raccoglie palla dopo uno svarione della difesa, ma non riesce a capitalizzare. Gli ultimi minuti macchiano una partita bellissima: Kurtaj viene espulso per doppia ammonizione, mentre Pinamonti e Anzelini si fanno mandare sotto la doccia poco più tardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ECCELLENZA – Più espulsioni che gol tra Anaune e Rovereto

TrentoToday è in caricamento