Diatec la spunta nel test amichevole con Piacenza

Gabriele Nelli al servizio nell'amichevole di mercoledì

Test superato al tie break per la Diatec di Lorenzetti che ieri sera ha sfidato in casa la Lpr Piacenza in amichevole. Un match per testare la squadra sulla quale il nuovo allenatore è già al lavoro da un paio di mesi, completata con il rientro da Rio dei giocatori impegnati con la nazionale. Molti i tifosi che non si sono fatti sfuggire l'occasione per seguire il debutto al PalaTrento in vista di una stagione che si prospetta emozionante, ma anche piena di incognte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ stato un test sicuramente di buon livello perché ha messo in evidenza aspetti positivi, come ad esempio il buon livello mostrato in cambiopalla, ed altri negativi, come invece il muro e l’attacco in situazioni difficili – ha commentato a fine gara Angelo Lorenzetti - . Stasera forse abbiamo avuto meno profitto in difesa di sette giorni fa, ma l’agonismo mostrato in campo è sempre stato quello giusto; dobbiamo giocare sempre in questa maniera e avere anche più fantasia, non cercando sempre di risolvere la situazione al primo colpo. La pazienza sarà fondamentale in questa stagione e contro squadra così forti; in SuperLega ce ne sono davvero tante”.
La Diatec Trentino tornerà in campo già sabato 17 settembre a Villafranca di Verona per la prima delle due giornate dedicate al quadrangolare della cittadina scaligera: alle ore 20 andrà in scena la sfida con la Calzedonia; a seconda del risultato maturato, poi, domenica ci sarà spazio o per la finale per il terzo posto (ore 15.30) o per quella del primo (ore 18) contro una fra Modena e Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Cane investito da una moto, il padrone vede la scena e sviene

Torna su
TrentoToday è in caricamento