rotate-mobile
Sport Oltrefersina / Via Fersina

Diatec inarrestabile, in vetta con una partita in meno

Trento sconfigge la Lube 3-1 ed è prima in classifica. Dopo un match vibrante durato oltre due ore, i ragazzi di Lorenzetti, trascinati da un Giannelli stellare scavalcano i marchigiani al comando del campionato

La legge del PalaTrento vale anche per i marchigiani della Lube. Il supporto dei quattromila di casa ha permesso alla Diatec Trentino di confermare la propria imbattibilità in campionato, anche al cospetto di Civitanova, sino a stasera unica altra squadra sempre a segno in SuperLega e a punteggio pieno nei match in trasferta.

Il team di Angelo Lorenzetti si è assicurato il big match della decima giornata di regular season, imponendo alla compagine marchigiana il 3-1 finale. Il successo consente a Lanza e compagni di completare la propria scalata in classifica, superando la stessa Lube (ora un punto indietro) e allungando anche su Modena (sconfitta a Molfetta) con ancora una partita da recuperare (giovedì a Piacenza).

La sfida ha regalato quasi due ore di ottima pallavolo, che hanno messo in evidenza il grande momento di forma della squadra gialloblù, eccezionale nell’impatto sul match e poi bravissima a respingere l’assalto al proprio fortino quando nel corso della partita la battaglia con Civitanova è diventata combattuta pallone su pallone.

Decisivo l’apporto al centro della rete della coppia Van de Voorde (best scorer con 13 punti ed il 92%) e Solé, che Giannelli ha sfruttato al massimo anche in fase di break togliendo punti di riferimento al muro avversario. Ma la differenza a gioco lungo l’ha fatta proprio l’illuminata regia del palleggiatore della Nazionale che, pur non al meglio, ha dato una nuova dimostrazione della sua grandezza proprio di fronte al suo Commissario Tecnico Blengini, tenendo caldo anche il braccio di Urnaut (10), Nelli (12) e Lanza (11). La Lube può recriminare per l’infortunio nel terzo set dell’ex Sokolov (sin lì il migliore dei suoi) e per le difficoltà palesate in posto 4.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diatec inarrestabile, in vetta con una partita in meno

TrentoToday è in caricamento