menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In seimila alla Ciaspolada 2011, con un occhio alle Olimpiadi

Per la prima volta anche atleti dal Giappone,. L'ambizione degli organizzatori è che la gara diventi disciplina olimpica, dopo il debutto a titolo dimostrativo nei Giochi a cinque cerchi dello scorso anno

In 6.000 da 20 nazioni e per la prima volta anche dal Giappone, con l'ambizione di diventare disciplina olimpica, dopo che nel 2010 la gara con le racchette ai piedi aveva debuttato a titolo dimostrativo nei Giochi a cinque cerchi.

Così è stata presentata la trentanovesima edizione della Ciaspolada, che si svolgerà al solito sulle nevi di Cavareno il prossimo 6 gennaio. Tra le novità della 39/a edizione il pettorale d'arte, per i 120 anni dalla nascita del futurista trentino Fortunato Depero.
 
Una presentazione che è arrivata lo stesso giorno che ha segnato il ritorno della neve in montagna, compresa una "spolverata" in val di Non (dov'è in programma la gara) e con altre nevicate previste anche la prossima settimana.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento