rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Il Rovereto vince e va in fuga, decisivi Delpero e Bertagna

Vittoria fondamentale, prima del turno di riposo, per il Rovereto che, con non poca fatica, va in fuga riuscendo ad aver ragione del Cavedine Lasino, squadra arcigna che non ha saputo raccogliere sin qui quanto di buono ha seminato, ritrovandosi al terzultimo posto in classifica

È tempo di fuga per il Rovereto che vince contro il Cavedine Lasino e si porta a quota 28 punti dopo undici giornate di campionato e staccano di ben 8 punti la prima inseguitrice, il Borgo. Una vittoria maturata nei minuti finali grazie ai gol di Delpero e Bertagna che affossano un Cavedine Lasino ben disposto in campo che le ha provate tutte per non concedere i tre punti alle zebrette.

Il Rovereto in casa, e non solo, è una vera e propria macchina da guerra ed anche contro il Cavedine Lasino prova subito ad imporre la propria supremazia territoriale: al decimo, Piccinini si rende pericoloso, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Le offensive dei padroni di casa sono numerose, ma peccano sempre di precisione e trovano la difesa ospite sempre ben disposta a sventare ogni pericolo. Le azioni di Brusco e Anzelini non sortiscono gli effetti sperati da mister Eccher e così si va al riposo sul risultato di 0-0. Nella ripresa, quantomeno nel primo quarto d’ora, i ritmi calano e le zebrette non sembrano più così incisive come nella prima frazione, ma con gli ingressi in campo di Raffaelli e Dallapiccola, i bianconeri ritrovano vigore e si rigettano in avanti alla ricerca del gol partita. Vantaggio che arriva alla mezzora grazie alla destrezza di Delpero che risolve una mischia in area calavina e trafigge Travaglia. È il colpo del ko per i biancoverdi che a tre minuti dal termine subiscono anche il raddoppio firmato da Bertagna, il quale devia in porta il bel cross di Dallapiccola.

È un successo che, complice le concomitanti sconfitte di Borgo ed Alense, lanciano il Rovereto in fuga solitaria, mentre per il Cavedine Lasino è una sconfitta che complica ancor più i piani di mister Tosi nella lotta per non retrocedere. Il terzultimo posto occupato dai bianoverdi a soli 6 punti testimoniano una situazione difficile da cui serve riemergere al più presto. Nel prossimo turno di campionato il Rovereto affronterà il turno di riposo, mentre il Cavedine Lasino ospiterà in casa l’Aquila Trento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rovereto vince e va in fuga, decisivi Delpero e Bertagna

TrentoToday è in caricamento