rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Un punto a testa per ViPo Trento e Comano Terme Fiavè

Un pareggio tutto sommato giusto quello visto a Gabbiolo tra Vipo e Comano, con i padroni di casa andati in vantaggio grazie a Marku e con gli ospiti che hanno pareggiato con il rigore di Dalponte

Pareggio sotto la pioggia quella andato in scena tra ViPo Trento e Comano Terme Fiavè, con Marku e Dalponte che marcano il tabellino e regalano un punto a testa alle loro formazioni. Grande equilibrio nel corso dei novanta minuti in cui nessuna delle due squadre ha saputo imporre la propria supremazia.

La partita si apre con le due formazioni a sfidarsi a viso aperto con la Vipo in gestione del pallone, mentre il Comano più aggressivo e attivo in pressing. La prima azione da gol è ad opera dei collinari che non perdono l’occasione per sbloccare subito il match grazie a Marku che, servito benissimo dalla sponda di Pecoraro, entra in area e batte Calzà con un diagonale imparabile. La risposta dei termali non si fa attendere e giunge con Malfer che in acrobazia calcia a rete, ma trova la splendida opposizione di Zanella. L’avvio di ripresa è una doccia fredda per la Vipo che subisce gol pochi minuti dopo il calcio d’inizio: Poletti entra in area di rigore avversaria e viene atterrato da Nardelli, non lasciando altra scelta al direttore di gara che fischiare il calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Dalponte che pareggia i conti. Verso la metà della seconda frazione, il Comano Terme Fiavè avrebbe persino l’occasione per passare in vantaggio con Dalponte lanciato a rete che prova il pallonetto per scavalcare il portiere avversario, ma il pallone si spegne di poco sul fondo. Da qui al triplice fischio succede poco altro con le due squadre che si accontentano di un pareggio buono per smuovere le rispettive classifiche.

La ViPo Trento prosegue la striscia di risultati utili consecutivi fatto di una vittoria e tre pareggi, il che mette la squadra di mister Girardi al quinto posto con 6 punti. Per quanto riguarda il Comano Terme Fiavè, invece, è un punticino utile per allontanarsi dalle zone pericolose della classifica, per quanto dopo quattro giornate sia veramente prematuro parlare di zona retrocessione. Ora ad attendere le due compagini trentine ci sarà il turno infrasettimanale con la ViPo Trento che affronterà in trasferta il Maia Alta e con il Comano Terme Fiavè che ospiterà in casa il Dro Alto Garda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un punto a testa per ViPo Trento e Comano Terme Fiavè

TrentoToday è in caricamento